Serie A, giornata 31: pro e contro, movimento in zona salvezza

0

La stagione si sta rivelando più accesa del solito, sebbene qualche dettaglio sia ormai evidente. L’Inter ha quasi matematicamente vinto lo scudetto, per la Salernitana la retrocessione in Serie B appare una certezza. Ecco allora i pro e contro della giornata 31 di Serie A, con una lotta accesa per l’Europa e un gruppo di club che rincorre la salvezza. La Roma trionfa nel derby, bene anche la Juventus contro la Fiorentina. Il Milan stravince sul Lecce e il Napoli, seppur a fatica, supera il Monza. Male invece l’Atalanta che crolla contro il Cagliari.

Serie A: pro e contro della giornata 31

La classifica di Serie A si mostra ormai abbastanza lineare, con i nerazzurri primi a +14 in attesa del derby. Milan e Juventus completano il podio, mentre si lotta per la quarta posizione. Per Napoli, Lazio e Fiorentina la zona Europa diventa una meta difficile.

Ai piani bassi poco da fare per il Sassuolo, che si fa rimontare dalla Salernitana. Punto anche per il Frosinone e vittoria fondamentale (per 3-2) dell’Empoli sul Torino, trionfo importante anche del Cagliari sull’Atalanta. In emergenza ancora molte compagini.

I pro

Tra i lati positivi di giornata c’erano due possibili scelte, ma la decisione è virata su Monza-Napoli. Gara vivacissima da subito, con la prima rete in maglia brianzola di Djuric dopo 9 minuti. Poi accade tutto nella ripresa, con i partenopei che trovano il pareggio grazie al gol – pazzesco – di Osimhen, che vola di testa al minuto 55. Non da meno il sigillo di Politano qualche minuto dopo, come anche quello di Zielinski che si inventa un gol incredibile. Per il Napoli una gara che sembra in discesa, fino al capolavoro – al minuto 62 – di Colpani, che risponde presente e dà forza al club. Qualche minuto dopo, al 69esimo, ci pensa Raspadori da due passi a chiudere i conti.

Serie A, giornata 31: pro e contro, movimento in zona salvezza

Un 2-4 impressionante, con un gol più bello dell’altro. I ragazzi di Palladino si dimostrano in netta forma, Calzona tira un sospiro di sollievo per aver ottenuto tre punti fondamentali.

I contro

Tra i lati negativi c’è senza dubbio Frosinone-Bologna, un match da cui ci si aspettava un po’ di più. I ciociari, per paura, hanno giocato poco e gli emiliani, forse per stanchezza, non sono riusciti a pungere. Un pari che accontenta – in parte – entrambe.

Serie A, giornata 31: pro e contro, movimento in zona salvezza

Uno 0-0 che evidenzia l’unico match senza reti. Pareggio che tiene in vita il Frosinone e porta il Bologna a lottare ancora per l’Europa.

Pro e contro giornata 31: menzioni d’onore e conclusione

Prima di chiudere l’articolo, è giusto menzionare la splendida partita tra Empoli e Torino, con i toscani che cercano la salvezza e i piemontesi che non hanno più nulla da chiedere al campionato. Un 3-2 strabiliante, ottenuto nel finale, che proietta i ragazzi di Nicola ad una salvezza un po’ più vicina.

Le gare a disposizione non sono così poche e per molti si tratterà di punti essenziali.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui