Serie A, giornata 32: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

0
Serie A, giornata 32: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Dopo gli impegni europei – con Atalanta e Roma coinvolte – ci si prepara ad un altro fine settimana di calcio. In vista della Serie A, ecco i 3 portieri da non schierare al fantacalcio per la giornata 32, tenendo conto dei vari match. Molte “piccole” si ritroveranno a fare i conti con alcune compagini complicate. Le ultime tre, ovvero Salernitana, Genoa e Venezia, dovranno affrontare rispettivamente Roma, Lazio e Udinese, compagini che – dalla loro – stanno viaggiando senza troppi intoppi e sono pronte a ferire chiunque capiti a tiro. Stessa situazione per il Cagliari, il quale ospiterà la Juventus. Da menzionare anche la sfida tra Bologna e Sampdoria, con in palio punti importanti.

Serie A, giornata 32: i portieri da non schierare al fantacalcio

Luigi Sepe: primo indiziato tra gli sconsigliati, è il portiere della Salernitana. I campani, ancora ultimi in classifica, saranno ospiti di una Roma che – in campionato – viaggia a pieno regime, occupando il quinto posto in classifica. I giallorossi stanno dimostrando finalmente compattezza e cinismo, mentre la compagine di Salerno rischia di crollare – ancora una volta – sotto i colpi di una squadra più forte. Sotto la guida di Davide Nicola, le cose non sono affatto cambiate e la Salernitana pare sempre più vicina all’incubo retrocessione. La Serie B sembra così ad un passo e, contro la Roma, Sepe potrebbe subire diversi gol. Da evitare.

Niki Mäenpää: sul secondo gradino del podio c’è l’estremo difensore del Venezia. I lagunari stanno vivendo un brutto periodo, che appare anche interminabile. Paolo Zanetti continua a incoraggiare i suoi, sperando di far ritrovare loro una via d’uscita e tornare a fare punti che, in questo momento, si rivelerebbero fondamentali. Al terzultimo posto in classifica, la squadra si prepara ad ospitare l’Udinese, scoppiettante nell’ultima uscita, grazie soprattutto alla forza di Beto, il quale ha trovato la sua prima tripletta in carriera, dopo un lungo digiuno. La differenza tra le due squadre è soprattutto sul piano mentale: il Venezia vede vicino l’incubo retrocessione, l’Udinese ha la mente più libera e può godersi il momento. Viste le premesse, non conviene affidarsi a lui.

Salvatore Sirigu: sul gradino più basso del podio c’è il portiere del Genoa. Ancora una volta non per demeriti personali, ma per la forza dell’avversaria e per il recente ko contro l’Hellas Verona. Il Genoa si prepara ad affrontare la Lazio, tornata alla vittoria (per 2-1) contro una delle compagini più in forma del momento, ovvero il Sassuolo. I liguri hanno subito invece la prima sconfitta dell’era Blessin e questo potrebbe essere un fattore determinante contro i biancocelesti. Le forze in campo sono completamente diverse e anche gli obiettivi, in più la fame di gol di Ciro Immobile non sarà semplice da contenere. Meglio non rischiarlo per questa giornata.

Guantoni Serie A, giornata 32: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Viste le varie partite, ecco allora i tre portieri da lasciare in panchina, o addirittura in tribuna. Discorso diverso se si pensa ai 3 portieri da schierare al fantacalcio per la medesima giornata, ovvero la numero 32. La Serie A volge sì al termine, ma è pronta a regalare ancora tante altre emozioni, visto che le rispettive corse – allo scudetto, all’Europa e alla salvezza – sono ancora apertissime.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui