Serie A, giornata 33: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

0

Nonostante la classifica possa già dare uno spunto su alcuni aspetti, il campionato ha ancora molti punti da distribuire. La Serie A consiglia così 3 portieri da non schierare al fantacalcio per la giornata 33, analizzando il palinsesto abbastanza fitto. Il derby di Milano tra Milan-Inter potrebbe portare i nerazzurri a chiudere in anticipo la pratica scudetto, mentre ai piani bassi si corre ai ripari. Ormai quasi certa della Serie B, la Salernitana affronterà la Fiorentina, Sassuolo e Frosinone se la vedranno con Lecce e Torino, più difficile la sfida dell’Empoli che ospiterà il Napoli. Genoa e Monza, ormai salve, potrebbero rischiare di soffrire in favore di Lazio e Atalanta. Il Cagliari cercherà un altro miracolo, questa volta contro la Juventus.

Serie A, giornata 33: i portieri da non schierare al fantacalcio

Elia Caprile: ad aprire le danze ci pensa il portiere dei toscani. La cura di Davide Nicola sulla panchina dell’Empoli è durata meno del previsto, con il club che punta ancora alla salvezza. Nelle ultime uscite si registra una sola vittoria, al fronte di quattro ko. La prossima gara è contro un Napoli, sì in crisi, ma con il “gol facile”. Prima 4 gol – e vittoria – contro il Monza e poi 2 al Frosinone, seppur pareggiando. I partenopei, del tutto discontinui, hanno a loro volta bisogno di punti. Da evitare.

Josep Martinezin seconda posizione compare l’estremo difensore del Grifone. Oramai salvo, il Genoa merita solo un grandissimo applauso per la sua bravura nell’affrontare questa stagione da neopromossa. Nonostante questo, non si deve mai abbassare la guardia, soprattutto contro una Lazio ferita e bisognosa di salvare il salvabile, cercando di qualificarsi almeno per la Conference League. Potrebbero arrivare diversi gol, a prescindere dal risultato. Meglio non rischiare.

Michele Di Gregorio: il podio viene completato dall’estremo difensore dei brianzoli. Il Monza ha ottenuto la permanenza nella massima serie, dimostrandosi maturo e pronto ad un eventuale salto di qualità. La prossima sfida sarà contro l’Atalanta, squadra troppo imprevedibile. La Dea ha perso 1-0 contro la Fiorentina in Coppa Italia, perdendo qualche giorno dopo (in rimonta) contro il Cagliari per 2-1. Si è poi rifatta battendo per 0-3 il Liverppol all’Anfield, per poi farsi rimontare dall’Hellas Verona per 2-2. Unica costante per adesso? La capacità di segnare. Non conviene puntare su di lui.

Serie A, giornata 33: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Analizzate le varie situazioni, questi i tre nomi a cui non affidarsi per evitare spiacevoli sorprese, a differenza dei 3 portieri da schierare al fantacalcio per gli stessi impegni di giornata. La Serie A volge al termine, ma per molte gli obiettivi non sono ancora stati raggiunti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui