Serie A, giornata 33: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0

Barcellona-PSG e Borussia Dortmund-Atletico Madrid hanno aperto alla grande la settimana delle Coppe Europee. La compagine di Luis Enrique, dopo la sconfitta dell’andata, ha ribaltato il risultato; i ragazzi di Terzic, invece, hanno dato una lezione di cinismo ai colchoneros. Tra oggi e domani si giocheranno tutti i quarti di Champions, Europa e Conference League, mentre venerdì tornerà già il campionato. Per tale ragione, ecco i 5 difensori di Serie A da non schierare al fantacalcio.

La giornata si aprirà con Genoa-Lazio al Marassi, tra due squadre che hanno pochi obiettivi da raggiungere, con il Genoa salvo e la Lazio lontanissima da un piazzamento-Champions. La vera sfida infuocata di questo turno, comunque, si giocherà lunedi alle 20.45, quando a San Siro andrà in scena il Derby di Milano. I nerazzurri, se dovessero battere i rivali cittadini, diventerebbero matematicamente Campioni d’Italia. L’altro scontro interessante sarà quello tra Roma e Bologna, in lotta per la Champions League e ad un passo dal raggiungerla.

Serie A, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Matteo Gabbia: il Milan affronta l’Inter in uno dei Derby più importanti (per il campionato) degli ultimi anni. Il centrale tornato dal Villarreal ha risposto bene alle sollecitazioni del calendario rossonero e, al fianco di Tomori, sarà chiamato a respingere gli assalti del duo Lautaro-Thuram. Il compito non sarà semplice ed è per questo che vi consigliamo di farlo accomodare in panchina.

Serie A, giornata 33: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Berat Djimsiti: l’Atalanta vive momenti di esaltazione atlernati a episodi di blackout totale. La difesa, nell’ultima uscita, ha avuto più momenti di annebbiamento e anche alla prossima potrebbe capitare nuovamente. La sfida contro il Liverpool toglierà ogni energia ai ragazzi di Gasperini che, poi, in campionato, potrebbero pagarne le conseguenze. Tra Hien, Kolasinac e Djimsiti, ci sentiamo di sconsigliarvi quest’ultimo.

Kostas Manolas: il vero e proprio flop dell’asta di riparazione di questo fantacalcio, insieme a tutta la squadra granata. Con il duplice cambio di allenatore, infatti, il greco ha perso posizioni ed è scalato verso il basso nelle gerarchie della squadra. Poche presenze in una formazione ormai retrocessa e propensa a subire sempre tanti gol. Purtroppo vi dovete dimenticare dell’ex-Roma e lasciarlo da parte.

Valentin Gendrey: è il difensore del Lecce che in quest’annata ha dato più soddisfazioni e che, quindi, è il più schierabile. Tuttavia, alla prossima, la squadra pugliese affronta un Sassuolo che non vuole mollare la categoria e, già salvi, i salentini potrebbero concedere più del dovuto.

Serie A, giornata 33: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Natan Bernardo de Souza: il centrale brasiliano è arrivato a Napoli con l’onere di sostituire uno degli eroi dello Scudetto (Kim) ma, dopo un avvio stentato e una piccola ripresa, non è riuscito a mantenere le “promesse” di inizio stagione. Ora, con la squalifica di Rrahmani e l’infortunio di Juan Jesus, dovrebbe trovare spazio in formazione ma, fuori casa e contro un Empoli combattivo, vi consigliamo di tenerlo in panchina.

Dopo avervi indicato i calciatori da non schierare per le vostre fanta-formazioni, noi della redazione di 11contro11 vi abbiamo parlato anche dei 5 difensori da schierare al fantacalcio (li trovate a questo link).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui