Serie A, giornata 34: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

0

Se da un lato il ricco programma della giornata 34 di Serie A promette di regalare intense emozioni, dall’altro può riservare anche spiacevoli delusioni, fantacalcio compreso, per cui meglio dare un’occhiata alla nostra lista dei 3 portieri da non schierare. I fronti più caldi e pericolosi arrivano sicuramente dai tanti scontri diretti che interessano le squadre di bassa classifica. Appare ovvio, dunque, che sarà proprio lì che andremo a pescare gli sventurati e, secondo noi, i poco raccomandabili del prossimo turno di campionato. Non indugiamo oltre e seguiteci attraverso questa nostra rassegna, se non volete ritrovarvi delusi.

Serie A, giornata 34: i portieri da non schierare al fantacalcio

Guglielmo Vicario: la nostra prima scelta dei 3 portieri da non schierare al fantacalcio per la prossima giornata di Serie A ricade sul portiere dell’Empoli. I toscani della gioventù e dei giocatori italiani vengono da un periodo particolarmente difficile. Sono 4 i turni senza vittorie, con ben 3 sconfitte consecutive come dote. Nonostante la superlativa stagione del nativo di Udine, la squadra di Zanetti non offre attendibili garanzie sul piano difensivo. Contro poi, ci sarà anche una Salernitana affamata e con un Dia scatenato. Da evitare.

Emil Audero: una metà di Genova potrebbe riabbracciare la massima serie. L’altra metà è invece sempre più vicina ad abbandonarla. Ultimo posto in classifica, peggior attacco e altrettanto la difesa (a pari merito con la Cremonese). I numeri disastrosi di questa Sampdoria sfidano anche il più ottimista e fiducioso a rischiare l’estremo difensore blucerchiato. Di fronte ci sarà poi l’Udinese, squadra solida e che in casa tende a dare il meglio di sé, come già detto nel pezzo sui 3 portiere consigliati. Meglio non rischiare.

Lorenzo Montipò: il nativo di Novara chiude la nostra rassegna sui 3 portieri che sarebbe opportuno non schierare nella vostra formazione del fantacalcio della giornata 34 di Serie A. Per il Verona vale un po’ il discorso fatto per la Sampdoria, vista la situazione di classifica altrettanto preoccupante, anche se c’è ancora speranza. L’appuntamento di Lecce rappresenta uno snodo cruciale per tenere ancora vivo questo sentimento, anche se i gialloblù sono in assoluto la peggior squadra in trasferta stante un dato impietoso: nessuna vittoria lontano dal “Bentegodi”. Un dato allarmante che deve far riflettere i fantallenatori. Non conviene puntare su di lui.

Serie A, giornata 34: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Queste le nostre sensazioni sui portieri da schierare per la prossima giornata di Serie A. Siamo ormai agli sgoccioli e ogni passo falso è letale. Al tempo stesso, c’è sempre meno tempo per raddrizzare trend negativi. Chi sbaglia è perduto.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui