Serie A, giornata 35: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0

Il turno delle coppe europee è stato aperto da un bel pareggio tra Bayern Monaco e Real Madrid (2-2) e stasera tornerà nuovamente la Champions League, con Borussia Dortmund-PSG. Domani, poi, sarà il turno delle tre italiane ancora in corsa, con Atalanta, Roma e Fiorentina impegnate con Marsiglia, Bayer Leverkusen e Club Brugge. Venerdì, tuttavia, sarà già tempo di pensare al fantacalcio, dato l’inzio del 35° turno di campionato. Per tale ragione, ecco i 5 difensori di Serie A da non schierare per le vostre fanta-formazioni.

Il grande big match del fine settimana sarà quello che coinvolgerà Roma e Juventus, allo stadio Olimpico domenica alle 20.45. Le due compagini stanno lottando per un piazzamento in Champions League e questo scontro potrebbe essere decisivo per entrambe. Le altre formazioni quotate, invece, se la dovranno vedere con compagini meno attrezzate, sebbene qualche incontro potrebbe presentare alcune insidie, ad esempio: Torino-Bologna, Monza-Lazio e Milan-Genoa. Per Inter, Atalanta e Napoli si prospetta un weekend più semplice, dovendo affrontare Sassuolo, Salernitana e Udinese.

Serie A, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Gian Marco Ferrari: il Sassuolo, dopo la Salernitana, è l’indiziato numero uno per retrocedere in Serie B. La squadra di Dionisi non ha mai dato l’idea di potersi risollevare e, nonostante la tanta qualità in zona offensiva, sta colando a picco in ogni sfida. La difesa è veramente in difficoltà e, contro la Fiorentina, ha subito la bellezza di cinque gol, costringendo alla grave insufficienza tutta la retroguardia. Ferrari ha preso 4 e anche contro l’Inter, alla prossima, potrebbe capitolare.

Serie A, giornata 35: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Matteo Lovato: il Torino se la vedrà con il Bologna, squadra alla quale mancano otto punti per la matematica e storica qualificazione in Champions League. Contro una squadra in forma (gli emiliani) e con pochi obiettivi rimasti (al Torino), i granata potrebbero non spingere totalmente sull’acceleratore. Per questo motivo la difesa potrebbe andare in sofferenza e, già contro l’Inter, Lovato ha preso 5 e non ha convinto.

Evan Ndicka: la Roma affronta la Juventus nell’unico big match del fine settimane e ci arriverà con la stanchezza dovuta alla sfida di Europa League contro il Leverkusen. De Rossi sta pensando di schierare l’ivoriano al centro della propria difesa ma non sempre, quest’anno, l’ex-Eintracht ha dimostrato di ripagare la fiducia. La Juventus è una squadra difficile da affrontare anche per la presenza di attaccanti rapidi e forti.

Federico Fazio: la Salernitana è ormai retrocessa in Serie B e non ha più nulla da chiedere al campionato. Tutta la difesa andrebbe evitata ma soprattutto Fazio, dato che è comunque uno dei calciatori più “acquistati” della formazione campana. Contro l’Atalanta, terzo attacco del campionato, pensiamo che il centrale argentino si debba accomodare in panchina.

Serie A, giornata 35: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Jaka Bijol: al Bluenergy Stadium, lunedì sera, si presenterà il Napoli di Calzona. La squadra bianconera arriva da un pareggio con il Bologna e sta lottando per la salvezza. Tuttavia, la retroguarda sarà orfana di Perez, uno dei perni della formazione friulana. Il giovane sloveno, quindi, sarà affiancato da Ferreira e Kristensen e dovrà sia fronteggiare Osimhen che reggere il peso difensivo da solo.

Dopo avervi parlato dei calciatori da non schierare al fantacalcio, noi della redazione di 11contro11 vi abbiamo indicato anche i 5 difensori consigliati per la 35^ giornata (li trovate a questo link).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui