Serie A, giornata 36: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0

La serata di ieri ha consegnato alla Champions League la prima finalista della Coppa dalle Grandi Orecchie. L’Inter di Simone Inzaghi ha superato per 1-0 il Milan, battendolo complessivamente con il punteggio di 3-0. La notte magica nerazzurra ha aperto il turno delle semifinali di ritorno di tutte le competizioni internazionali. Stasera, infatti, Manchester City e Real Madrid si contenderanno l’altro posto in finale; domani, invece, sarà la volta di Juventus, Roma e Fiorentina, ad un passo dai rispettivi atti conclusivi. Nonostante la settimana sia ancora lunga, venerdì tornerà già il campionato. Ecco, dunque, i 5 difensori di Serie A da non schierare al fantacalcio.

Il big match di cartello del 36° turno è quello che vedrà coinvolte, al Maradona, Napoli e Inter. Se la squadra di Spalletti non ha altro da chiedere a questo campionato, i ragazzi di Inzaghi vogliono centrare la nona vittoria di fila per agguantare la qualificazione matematica alla prossima Champions League e pensare alle due finali che li attendono. Le altre compagini blasonate, invece, avranno sfide meno impegnative ma pur sempre insidiose. L’Atalanta, il Milan e la Roma giocheranno tra le mura amiche, affrontando rispettivamente Hellas Verona, Sampdoria e Salernitana. La Juventus e la Lazio, invece, si recheranno a Empoli e a Udine.

Serie A, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Theo Hernandez: il Milan sta vivendo due settimane da incubo e il francese è letteralmente scomparso. A parte il bel gol segnato contro la Lazio due partite fa, il nazionale transalpino è sparito dai radar. In Champions League non è mai stato decisivo, in campionato non ha saputo aiutare i suoi contro lo Spezia. Non attraversa un buon momento di forma. 

Serie A, giornata 36: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Amir Rrahmani: il centrale kosovaro è uno dei pilastri della squadra di Spalletti, che però dopo aver vinto lo scudetto non ha così brillato. Contro l’Inter, la compagine partenopea potrebbe concedere qualcosa ai milanesi. Gli uomini di Inzaghi sono in forma e voglio sfruttare l’occasione per conquistare tre punti fondamentali. Fossimo in voi, faremmo accomodare l’ex-Verona in panchina.

Elseid Hysaj: il terzino albanese è uno dei fedelissimi di Sarri. Il tecnico italiano si affida spesso al suo esterno ma il ragazzo, ultimamente, ha perso brillantezza e non sta dando le giusto garanzie. A meno che non vi serva un titolare, ve lo sconsigliamo. La Lazio non sta neanche vivendo un grande momento. 

Martin Erlic: il Sassuolo non ha più nulla da chiedere a questo campionato, mentre invece il Monza ha dichiarato di voler chiudere all’ottavo posto, dietro alle sette sorelle. Palladino e i suoi ragazzi ci credono, come testimonia la vittoria contro il Napoli. Per questo la difesa dei neri verdi potrebbe traballare e Erlic andare in grande difficoltà. 

Serie A, giornata 36: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Joakim Maehle: il laterale atalantino è rimasto fuori per un turno ma tornerà titolare nello scacchiere di Gasperini. L’Atalanta, dopo la brutta sconfitta di Salerno, ha quasi abbandonato i sogni-Champions e questo potrebbe farsi sentire. Inoltre, alla prossima, affronterà l’Hellas Verona, in piena lotta salvezza. Il terzino nerazzurro potrebbe non riuscire a trovare spazi e potrebbe portare a casa una insufficienza. 

Dopo avervi indicato i cinque calciatori da non schierare per le vostre fanta-formazioni, noi della redazione di 11contro11 vi abbiamo parlato anche dei 5 difensori da schierare al fantacalcio per il prossimo turno (li trovate a questo link).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui