Serie A, giornata 37: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

0

Arriva la 37a e penultima giornata della Serie A 2022/2023 e torniamo anche noi per consigliarvi i 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio. Un turno che avrà inizio venerdì 26 maggio alle ore 20:45 con la sfida Sampdoria-Sassuolo. Conclusione con il big match Juventus-Milan, coi rossoneri che in caso di vittoria farebbero un bel balzo in avanti in ottica quarto posto. L’Inter sabato sera ospiterà l’Atalanta in un’atra gara clou per le ambizioni europee, mentre il Napoli campione d’Italia farà visita al Bologna. A seguire i 5 centrocampisti da non schierare  al fantacalcio.

Serie A, giornata 37: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Manuel Locatelli: stavolta la dura legge dell’ex potrebbe non valere. Il nativo del 1998 avrà il compito non semplice di fermare le rapide incursioni di Tonali e Brahim Diaz. Inoltre, i bianconeri potrebbero risentire emotivamente della pesante penalizzazione inflitta a tre gare dal termine. Un elemento che non ci sentiremmo di rischiare.

Mady Camara: in vista della finale di Europa League contro il Siviglia, José Mourinho potrebbe adoperare un po’ di turnover per dosare le forze. Il guineano ha fatto intravedere buone doti in fase di interdizione, sebbene risulti ancora un po’ acerbo per il nostro campionato. Tra l’altro, al Franchi ci sarà un clima bollente in attesa dell’ultimo atto di Conference col West Ham. Non il clima più ideale.

Remi Oudin: se avete pescato il francese nel mercato di riparazione o alle buste avete fatto un buon affare. Giocatore prettamente offensivo, è stato adattato a mezzala da Marco Baroni trovando una doppietta nella trasferta contro la Lazio lo scorso 12 maggio. Riteniamo complesso che tale scenario possa ripetersi anche in casa del Monza, che ha un gioco avvolgente e cercherà di chiudere la stagione alla grande. Non particolarmente indicato, puntate su giocatori di maggiore affidabilità.

Jerdy Schouten: l’olandese è l’uomo tuttofare in mediana di Thiago Motta, abile a fermare l’azione e ad agire da interditore in mezzo al campo. Questo turno, tuttavia, sbarca il Napoli campione d’Italia e abbiamo visto come contro l’Inter abbia dimostrato di voler continuare a mainare punti. A forte rischio malus, passate oltre.

Samuele Ricci: il classe 2001 poco a poco si è guadagnato la fiducia di Ivan Juric, abbinando qualità e capacità di impostazione. Al Picco lo Spezia giocherà fino la morte (sportiva), per guadagnarsi punti vitali in ottica salvezza, mentre il Toro non ha obiettivi di graduatoria. In tale contesto, difficile immaginarsi voti positivi per un calciatore di natura poco avvezzo al bonus e con motivazioni minori. Meglio lasciarlo in panchina.

Serie A, giornata 37: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Vi suggeriamo di consultare anche la lista dei centrocampisti consigliati. Buona fortuna a tutti!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui