Serie A, giornata 38: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

0

Si è giunti alla fine, nonostante la stagione sia letteralmente volata. In vista degli ultimi 90 minuti di Serie A, ecco i 3 portieri da non schierare al fantacalcio, tenendo conto di un palinsesto delicato. Su tutte c’è Frosinone-Udinese, 16esima contro 17esima, con l’Empoli che si gioca la salvezza contro la Roma. Salernitana e Sassuolo, già in Serie B, affronteranno Milan e Roma, mentre il Monza si confronterà con la Juventus. Napoli e Fiorentina contro Lecce e Cagliari già salvi e l’Inter in casa dell’Hellas Verona. Ultimi punti utili in vista della salvezza, con il quadro europeo ben definito.

Serie A, giornata 38: i portieri da non schierare al fantacalcio

Lorenzo Montipò: ad aprire le danze c’è il portiere degli scaligeri. L’Hellas Verona si è salvata con un turno di anticipo e ha potuto tirare un sospiro di sollievo. Nonostante la mente libera e sgombra da qualsivoglia paura, la prossima avversaria è l’imprendibile Inter, prima in classifica e con la voglia di prenders altri punti. Da evitare.

Elia Caprilein seconda posizione compare l’estremo difensore dei toscani. L’Empoli sta vivendo un momento delicatissimo, con il 18esimo posto che scotta. I ragazzi di Nicola sono costretti a vincere sperando che ciociari e friulani pareggiano. Il problema è che bisognerà affrontare la Roma, non proprio l’ultima arrivata. La paura potrebbe giocare un ruolo chiave, pertanto meglio non rischiare.

Michele Di Gregorio: chiude il podio il portiere dei brianzoli. Il Monza è salvo già da un po’ e, dopo aver confermato la permanenza in Serie A, ha abbassato la guardia e il livello del gioco. Per l’ultima giornata se la vedrà contro una Juventus che sta macinando gol e punti, in vista di una nuova era. Difficile credere che non subisca gol. Non conviene puntare su di lui.

Serie A, giornata 38: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Il campionato è giunto al termine, ecco allora gli ultimi tre volti a cui non affidarsi per evitare spiacevoli sorprese, a differenza dei 3 portieri da schierare al fantacalcio. Grazie per averci accompagnato in questo percorso.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui