Serie A, giornata 38: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

0
Serie A, giornata 38: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Ci siamo: siamo arrivati all’ultimo atto della 38a giornata della Serie A 2023/2024, con i nomi dei 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio. Un turno spezzatino che avrà inizio giovedì 23 maggio con l’anticipo Cagliari-Fiorentina, per permettere ai viola di preparare al meglio la finale di Conference League. Anche l’Atalanta è in fibrillazione per la sfida al Bayer Leverkusen, poi domenica 26 alle 18:00 ospiterà il Torino, alla ricerca di un posto in Europa. Si chiude lo stesso giorno con sfide decisive per la salvezza (ad eccezione di Verona-Inter e Lazio-Sassuolo): Empoli-Roma e Frosinone-Udinese. Il Milan sabato sera saluterà Stefano Pioli, assieme a Simon Kjaer e Olivier Giroud contro la Salernitana, Juventus in casa con il Monza. A seguire i nomi dei 5 centrocampisti da non schierare.

Serie A, giornata 38: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Milan Badelj: tantissima esperienza per il croato in massima serie. Grazie a ciò, ha guidato come un faro il centrocampo del Genoa, conducendolo a una salvezza tranquilla. L’ultimo impegno stagionale prevede il Bologna, squadra in grande spolvero che vorrà chiudere in bellezza il suo campionato. A rischio cartellino, preferibilmente evitate.

Timothy Weah: Paolo Montero può concedere una chance dal 1′ al figlio d’arte, protagonista di una stagione sottotono. Tra necessità di ambientamento e una difficile collocazione in campo, ha portato in cascina un solo assist e tanti dubbi. Riteniamo arduo che possa riscattarsi proprio contro il Monza, formazione molto ben organizzata e con diversi elementi di navigata esperienza in campionato. Il gioco rischia di non valere la candela.

Samuele Ricci: Ivan Juric nella sfida all’Atalanta potrebbe puntare sul classe 2001 a supporto delle due punte Pellegri e Zapata. Ad ogni modo, giocando fuori dalla sua posizione non naturale rischia di non incidere. Inoltre, La Dea in questa annata superlativa sembra una spanna sopra diversi avversari, noi vireremmo su profili di maggiore affidamento.

Jacopo Fazzini: il giovane empolese proveniente dalla Primavera è reduce dal calcio di rigore causato contro l’Udinese, che ha complicato e non poco la salvezza. Questo anche perché la Roma spera ancora di entrare nell’Europa principale e, sebbene non padrona del proprio destino, ha bisogno di punti. Davide Nicola potrebbe lasciarlo in panchina, non consigliato.

Ylber Ramadani: il Lecce si è guadagnato la permanenza nel massimo campionato italiano anche grazie al mediano albanese, probabile prossimo avversario dell’Italia a Euro 2024. La contesa col Napoli però sarà tutt’altro che semplice, anche per un fattore motivazioni. I partenopei inseguono una complicatissima qualificazione in Europa, diversamente dai giallorossi che possono solamente onorare il torneo. Tra l’altro, non si tratta di un giocatore dal bonus facile. Se possibile, valutate le alternative.

Timothy-Weah-Juventus-e1698684135161 Serie A, giornata 38: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Vi suggeriamo di consultare anche la lista dei centrocampisti da schierare. Buona fortuna a tutti e grazie per averci accompagnati in questo viaggio anche per questa stagione!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui