Serie A, giornata 4: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

0
Serie A, giornata 4: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Un weekend che vedrà diverse sfide interessanti, tra “favoritissime” e “piccole” che dovranno tentare l’impresa per vincere o per strappare addirittura un pareggio. Dal big match tra Juventus e Milan, alle sfide più semplici per Atalanta e Inter, rispettivamente contro Salernitana e Bologna. Mai sottovalutare però le avversarie, dato che il calcio ha spesso mostrato come la disattenzione faccia brutti scherzi. In vista della quarta giornata di Serie A, ecco i 3 portieri da non schierare al fantacalcio, se non si vogliono avere brutto sorprese. Alcune compagini dovranno vedersela con avversarie pronte a far di tutto per vincere e, dunque, il rischio di subire tanti gol è alto.

Serie A, 3 portieri da non schierare al fantacalcio nella giornata 4

Per la quarta giornata di campionato, si potrebbero menzionare diversi estremi difensori che sarebbe meglio evitare di mettere in campo, perché non mancano le sfide particolari che potrebbero regalare sorprese, più o meno spiacevoli, soprattutto se si pensa al fantacalcio.

Di seguito, allora, i 3 portieri da non schierare per questa occasione:

  • Łukasz Skorupski: il polacco del Bologna non avrà di certo vita facile contro l’Inter. Pur arrivando da una gara a reti inviolate, sarebbe meglio evitare di metterlo in campo. I nerazzurri hanno il “dente avvelenato” dopo la sconfitta allo scadere contro il Real Madrid, che ha strappato i primi tre punti in Champions League. Gli uomini di Simone Inzaghi hanno giocato una buona gara, mancando però di concretezza. In campionato vengono da un pareggio contro la Sampdoria (per 2-2) e in casa vorranno sicuramente rifarsi contro un Bologna che potrebbe cadere sotto i colpi dei campioni d’Italia.
  • Salvatore Sirigu: il portiere del Genoa, nonostante la vittoria contro il Cagliari, ha subito ben due gol. La difesa del Grifone è davvero traballante e non trasmette per nulla sicurezza, per questo un’avversaria come la Fiorentina potrebbe far male. La Viola, sotto la guida di Italiano, si sta ben comportando e, sebbene giochi fuori casa, è pronta a trovare la seconda vittoria consecutiva, dopo aver strappato i tre punti all’Atalanta. Difficile pensare che il portiere classe ’87 non subisca reti.
  • Marco Silvestri: rimane uno dei migliori portieri in questa Serie A, con una crescita esponenziale enorme. Già due clean sheet (consecutivi) in tre gare, grazie alle ottime prestazioni contro Venezia e Spezia. L’Udinese sta esprimendo un buon gioco e a dimostrarlo sono i 7 punti già conquistati e l’imbattibilità raggiunta fino ad ora. Stavolta però, in Friuli arriva il Napoli, pronto a lasciare il segno e a far bene, dopo la vittoria in rimonta contro la Juventus. I partenopei potrebbero porre fine al buon momento dell’Udinese e, pertanto, Silvestri non sembra essere al sicuro.

goalie-2980021_640 Serie A, giornata 4: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Ecco allora tre dei portieri che sarebbe meglio non schierare nella quarta giornata di Serie A, per i motivi appena esposti. Scontati anche Belec, contro l’Atalanta, e Cragno che, seppur sia un ottimo portiere, non avrà vita facile contro la Lazio, con la voglia di tornare a vincere. In ottica fantacalcio, sebbene i bonus arrivino spesso e volentieri da centrocampisti e attaccanti, è opportuno avere anche il giusto portiere.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui