Serie A, giornata 6: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

0
Serie A, giornata 6: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Giunti ad un altro fine settimana di calcio, ci si appresta a vivere un’altra giornata ricca di match, gol e divertimento. Dal Derby di Roma alla sfida tra Inter e Atalanta, sull’asse Milano-Bergamo. Da non sottovalutare nemmeno Udinese-Fiorentina, due compagini che hanno bisogno di rialzarsi dopo una sconfitta. Poi Venezia-Torino ed Empoli-Bologna per fare punti importanti e allontanarsi dalla zona calda. La Juventus per continuare a vincere, contro la Sampdoria. Tante sfide e molti dubbi, ecco intanto, in vista della sesta giornata di Serie A, i 3 portieri da non schierare al fantacalcio.

Serie A, 3 portieri da schierare al fantacalcio nella giornata 6

Molti interrogativi su quali portieri schierare e quali non schierare, soprattutto se si pensa alle difficili sfide in programma. La sesta giornata di Serie A potrebbe sì riservare sorprese, ma mettere anche davanti ad un bivio, visto che molte big si trovano una contro l’altra. Ci sono, però, alcuni estremi difensori da evitare sicuramente.

Ecco quindi i 3 portieri da non mettere in campo al fantacalcio:

  • Alessio Cragno: non per demeriti personali, ma dopo la sconfitta contro l’Empoli, l’avversaria del Cagliari è il Napoli, una delle compagini più in forma e più offensive del campionato. Nonostante le buone prestazioni, i malus sono dietro l’angolo ed è difficile aspettarsi una partita senza reti subite, con i sardi che si ritrovano a dover fare i conti con una fase di assestamento. Da non schierare per evitare un pessimo voto.
  • Vid Belec: a prescindere da come andrà a finire il match, la Salernitana (fino ad ora) ha sempre subito almeno un gol, dunque contro un Sassuolo che ha voglia di riscatto, è facile aspettarsi un risultato ampio. Il portiere dei campani non è il più indicato per questa giornata.
  • Niki Maenpaa: il portiere dei lagunari potrebbe rivelarsi un top o un flop per questa giornata. Il Venezia arriva da una sconfitta, per 2-0, contro il Milan e, anche se giocherà in casa, il Torino sta esprimendo un buon gioco. Prima la vittoria al Sassuolo, poi il pareggio alla Lazio, che li ha raggiunti in extremis grazie ad un rigore trasformato da Immobile. Poi la mina vagante Pjaca, potrebbe essere l’arma letale. Difficile pensare che la sfida si concluda senza reti.

Guantoni Serie A, giornata 6: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Ci sarebbero altri portieri da sconsigliare, come ad esempio Audero contro una Juventus che subisce sì molti gol, ma non ha di certo problemi a segnare. Difficile anche la sfida tra Empoli e Bologna, che potrebbe concludersi senza reti o con un risultato ampio. Sfide difficili e che potrebbero rivelarsi sorprendenti, pronte così a stupirci in vista della sesta giornata di Serie A.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui