Serie A, il profilo delle neopromosse

0

Aspettando la Serie A 2022/2023, che inizierà straordinariamente il 13 agosto a causa dei Mondiali in Qatar 2022, scopriamo le neopromosse del prossimo campionato. Lecce, Cremonese e Monza andranno a giocarsi la lotta per la permanenza in massima serie. Sperando di essere la sorpresa del nuovo torneo.

Serie A, le neopromosse: il Lecce di Baroni

Ha atteso due anni il Lecce per poter festeggiare il ritorno nel calcio che conta. Dopo un passaggio a vuoto nella scorsa annata, i salentini hanno concluso in prima posizione, ma con una promozione diretta in dubbio fino all’ultima giornata. Gran merito dell’ascesa va attribuito alla coppia del gol Coda-Strefezza, 34 centri in due. Il brasiliano in particolar modo, è letteralmente esploso a livello realizzativo, venendo innalzato come ala. Nell’esperienza alla SPAL, invece, giocava esterno nel 3-5-2 col difficile compito di dover sostituire un certo Manuel Lazzari, accasatosi alla Lazio

Il tecnico Marco Baroni, che ha già guidato Benevento e Frosinone in massima serie, cercherà di perfezionare il suo andamento non perfetto in A. Non sarà un’impresa facile, poiché ad oggi nel complessivo la rosa sembra non adattissima a competere a certi livelli. Il bomber Massimo Coda potrebbe restare in B, capitan Lucioni non ha pienamente convinto a Benevento e il danese Morten Hjulmand potrebbe soffrire il salto di categoria. Ad ogni modo, molto dipenderà dal mercato che Pantaleo Corvino riuscirà ad imbastire. La Puglia, considerando anche il ritorno in cadetteria del Bari, sarà in pieno fermento.

Serie A, il profilo delle neopromosse

La Cremonese di Alvini

La maggiore sorpresa parte proprio dalla panchina. Già, poiché Fabio Pecchia non ha confermato la sua presenza. Al suo posto, l’intrigante profilo di Massimiliano Alvini, che ha raggiunto i playoff con il Perugia. Un anno prima, gli umbri erano in Serie C e tale traguardo a inizio stagione sembrava impronosticabile. Da qui riparte allora la Cremonese, giocando sullo spirito di un allenatore che ha saputo pazientemente fare gavetta, attendendo il momento giusto. La Serie A può rappresentare quel momento. Un momento atteso da 26 anni.

Gran parte del mercato dei lombardi sarà in divenire, ma il primo tassello del mosaico è già stato fissato. Trattasi del prestito Johan Vasquez, che nella scorsa stagione ha militato nel Genoa, mettendo in campo buone prestazioni. Alcune situazioni da definire, come l’eventuale riscatto di Zanimacchia, protagonista di un’ottima stagione con 8 reti, oltre alla costruzione di una squadra di livello per la categoria. O un eventuale ritorno di Gaetano, protagonista della promozione. Alvini, uomo fatto da sé, vuole stupire.

Serie A, il profilo delle neopromosse

Il Monza di Stroppa tra le neopromosse in Serie A

O meglio dire, il Monza di Berlusconi e Galliani. L’ex duo rossonero che ha riportato i brianzoli dalla C alla A è pronto a tornare, a suon di mercato e colpi improbabili. I rossi hanno agguantato la Serie A, grazie a un’emozionante cavalcata ai playoff, ai danni del Pisa. Sul palcoscenico in prima fila svettano le prestazioni di Dany Mota e Christian Gytkjaer, che con le loro reti decisive hanno trascinato i lombardi verso l’obiettivo. “Obiettivo? Andare in Champions League“. Queste le parole del Cavaliere, che tra il serio e il faceto ha rilanciato le grandi ambizioni di una piazza al debutto nel calcio che conta.

In tal senso, sono già assicurate le prestazioni sportive di Andrea Ranocchia. L’ormai ex Inter dall’alto della sua esperienza potrà guidare un reparto comunque ben assestato. Specie se arriveranno altri elementi, come Domagoj Vida, svincolatosi dal Besiktas. La sensazione è che sarà un mercato scintillante, anche leggendo i nomi sui quotidiani. Joao Pedro, Pinamonti e Belotti, tanto per fare un esempio. Tanta curiosità intorno al club brianzolo, volto subito a fare le cose in grande. Per step primario, intanto, la salvezza sarà focale. Poi si potrà iniziare a fare qualche calcolo in più.

 

Serie A, il profilo delle neopromosse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui