Serie A, Inter-Fiorentina 0-0: un super Terracciano blocca l’Inter

0

Benvenuti alla diretta live testuale di Inter-Fiorentina.

I nerazzurri con il pareggio dell’Olimpico contro la Roma hanno molto probabilmente detto addio al sogno scudetto. Gli uomini di Conte provano ora a difendere il secondo posto dagli attacchi dell’Atalanta, vittoriosa nel match di ieri contro il Bologna grazie a una rete di Muriel. Per la gara di questa sera il tecnico cambia qualcosa nella linea difensiva confermando il solo De Vrij rispetto alla partita contro la Roma, mentre si rivedono dal primo minuto Godin e D’Ambrosio. A centrocampo schierato Eriksen da trequartista dietro la coppia Sanchez-Lukaku.

Fiorentina che, con il successo di domenica contro il Torino ha raggiunto la matematica salvezza. Gli uomini di Iachini vengono da cinque risultati utili consecutivi. L’ultimo ko esterno risale alla gara contro la Lazio di ormai un mese fa. L’ex tecnico del Brescia rivoluziona il centrocampo per il match di San Siro mandando in campo Badelj, titolare l’ultima volta contro il Cagliari qualche settimana fa e Duncan, che rileva Ghezzal rispetto all’ultima uscita. Davanti confermatissimo Ribery, con Cutrone al suo fianco, con il numero 9 viola in gol nelle ultime tre partite.

Arbitro della sfida sarà Piero Giacomelli della sezione di Trieste, coadiuvato dagli assistenti Fiorito e Villa. Quarto Uomo Doveri, al Var la coppia Banti-Schenone.

Di seguito la diretta live testuale di Inter-Fiorentina.

Primo tempo Inter-Fiorentina

21.47 si comincia a San Siro!

5′ occasione Inter: calcio piazzato di Eriksen che trova una serie di deviazioni dentro l’area di rigore viola, l’ultima delle quali di Lukaku che impegna in due tentativi Terracciano!

11′ occasione Inter: Lukaku appoggia per Candreva che si invola sulla destra e mette in mezzo un pallone insidioso che Terracciano respinge verso il centro dell’area. La difesa viola allontana spedendo la palla sui piedi di Barella che dal limite va al tiro, respinto in corner ancora da Terracciano, molto impegnato in questo avvio!

13′ occasione Fiorentina: Ribery carica il destro dal limite, palla rasoterra che Handanovic blocca senza problemi

18′ occasione Inter: splendida palla di Eriksen dalla sinistra a cercare Lukaku. L’attaccante belga va di testa e manda il pallone sul palo! Sfera respinta poi dalla difesa viola che allontana

21′ gioco fermo per un problema fisico accusato da De Vrij che probabilmente sarà costretto al cambio

22′ sostituzione Inter: fuori De Vrij che non ce la fa, dentro Ranocchia

34′ occasione Inter: Young di testa posizionato dentro l’area di rigore gira per Lukaku che sfrutta il liscio di un difensore viola che non riesce a  intervenire sul pallone. Il belga controlla e dentro l’area piccola spara verso la porta ma trova Terracciano che ancora una volta respinge in corner 

37′ occasione Fiorentina: Ribery batte con il destro un calcio piazzato diretto dentro l’area di rigore interista. Il francese trova la deviazione di testa di Pezzella, ben posizionato e libero di colpire, ma il difensore argentino manda alto sopra la traversa

40′ occasione Inter: Young di forza strappa il pallone a Venuti che stava proteggendo il pallone dentro la sua area. Il laterale inglese punta il diretto avversario e mette in mezzo un pallone che non trova nessuna deviazione dei suoi compagni

43′ ammonizione Fiorentina: giallo per Ribery che entra in ritardo su Barella 

Saranno due i minuti di recupero in questa prima frazione

Commento primo tempo

Partita che inizia subito con grande ritmo, con le due squadre che si scontrano a viso aperto. Meglio l’Inter dal punto di vista propositivo, con gli uomini di Conte che sbattono prima su un grande Terracciano e poi sul palo colpito da Lukaku, non riuscendo a trovare il meritato vantaggio. Viola che per ora reggono e provano a farsi vivi con qualche ripartenza orchestrata da un buon Ribery, vivace e ispirato in questa prima frazione.

Secondo tempo

46′ Si riparte a San Siro senza cambi nell’intervallo

49′ sostituzione Fiorentina: problema muscolare per Dalbert che era andato in scivolata a chiudere su Barella per evitare il cross dentro l’area viola. Al suo posto Lirola

50′ occasione Inter: gol annullato a Candreva su cross di Young. L’esterno nerazzurro era scappato con troppo anticipo alle spalle della difesa viola

52′ occasione Inter: Lukaku va da Sanchez che appena dentro l’area si sposta la palla sul destro e va con una conclusione secca verso la porta di Terracciano. Il portiere riesce in qualche modo a opporsi mandando la palla sul palo e ritrovandola poi lì sulla respinta dal legno

56′ occasione Inter: ci prova Eriksen su calcio piazzato da buona posizione. Palla respinta da Milenkovic che si immola in barriera

57′ occasione Fiorentina: ripartenza viola con Cutrone che va da solo contro due difensori nerazzurri. L’ex Milan vede a rimorchio Ribery che aspetta ulteriori compagni e trova supporto in Duncan: il centrocampista premia l’inserimento di Castrovilli dentro l’area ma il tiro del giovane viola finisce dritto tra le braccia di Handanovic

58′ doppia sostituzione Fiorentina: fuori Cutrone e Duncan , dentro Kouame e Ghezzal

58′ ammonizione Fiorentina: intervento duro di Castrovilli su Gagliardini

63′ occasione Inter: Eriksen manda dentro su punizione e per poco Gagliardini non trova la deviazione decisiva di testa a pochi passi da Terracciano

66′ gioco fermo per l’infortunio ai danni di D’Ambrosio che ha preso un colpo all’altezza dello zigomo durante un corner a favore dei viola

69′ tripla sostituzione Inter: fuori Sanchez per Lautaro, Candreva per Moses e D’Ambrosio per Bastoni

71′ occasione Inter: Moses prepara bene la conclusione dal limite dell’area viola. Palla rasoterra ma debole, che Terracciano blocca senza patemi

74′ doppia sostituzione Fiorentina: fuori Badelj per Pulgar e out Ribery per Chiesa

76′ sostituzione Inter: fuori Gagliardini per Brozovic

76′ ammonizione Inter: giallo per Barella

79′ ammonizione Fiorentina: giallo per Caceres

80′ occasione Fiorentina: prima grande parata della partita di Handanovic che si oppone in maniera decisiva su Lirola 

88′ occasione Inter: traiettoria velenosa quel del calcio piazzato di Eriksen, respinto in corner da Terracciano che ha visto il pallone arrivare all’ultimo 

92′ occasione Fiorentina: grande ripartenza dei viola con il pallone portato avanti da Chiesa che scarica a sinistra per Kouame dentro l’area di rigore. Fin troppo altruista l’attaccante di Iachini che al posto di tirare prova a servire ancora Chiesa, facendosi anticipare da Ranocchia

95′ occasione Inter: cross di Brozovic che trova Lautaro dentro l’area viola. L’attaccante argentino prova in tuffo di testa a battere Terracciano che però si fa trovare pronto e blocca

Commento secondo tempo

Inter che ci prova fin dall’avvio di ripresa ma trova sulla sua strada ancora un super Terracciano. Gli uomini di Conte insistono nella spinta offensiva fino al 70′ senza però riuscire a trovare la via del gol. Fiorentina che non si è mai vista dalle parti di Handanovic se non nel finale, dove il portiere sloveno si deve superare per respingere il tiro di Lirola da distanza ravvicinata, dopo uno scambio con Chiesa. Allo scadere ancora Inter con Lautaro che non riesce a dare forza, dentro l’area piccola, al colpo di testa nato da un cross di Brozovic. Nerazzurri che avrebbero meritato certamente il successo per quanto creato.

 

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui