Serie A: le pagelle di Torino-Udinese (1-0)

0

Analizziamo insieme le pagelle di tutti i giocatori di Torino-Udinese nel match della 27^ giornata di Serie A tenutosi allo stadio Grande Torino. Partita che si è conclusa con la vittoria del Torino per 1-0.

Pagelle Torino

Sirigu 7 – Compie parate fondamentali che permettono al Torino di chiudere il primo tempo in vantaggio. Nel secondo tempo si fa trovare pronto quando serve.

Izzo 6 – Solido come al solito. Nessun errore.

Nkoulou 7 – Ottima partita, chiude ogni spazio con massima attenzione.

Bremer 6.5 – Non concede metri e respiro agli attaccanti dell’Udinese.

De Silvestri 6 – Attento nelle chiusure, concentrato per tutta la gara.

Rincon 6 – Fa da diga a centrocampo, pressando i giocatori dell’Udinese ogni volta che hanno il pallone.

Meité 6.5 – Insieme al collega di reparto fa da collante tra difesa e attacco. Buona prestazione.

Edera 6.5 – Ottima azione sul gol, coronata da un assist per il Gallo. Tanta corsa, inventiva, dribbling (dal 65′ Ola Aina 6 – Non all’altezza del collega sostituito ma gioca con equilibrio in mezzo al campo.).

Berenguer 6 – Tante difficoltà in fase difensiva, sicuramente migliore nel ruolo di supporto per Belotti.

Zaza 5 – Fa a sportellate con la grinta che lo contraddistingue ma poco pericoloso sotto porta. Non ancora nelle migliori condizioni fisiche (dal 75′ Lukics.v.).

Belotti 7 – Segna il gol del 1-0. Per tutta la partita resta lì avanti a scontrasi con la difesa dell’Udinese, riuscendo a creare altre occasioni molto interessanti.

Allenatore: Moreno Longo 6.5 – Il Toro non brilla per manovra e la coppia Zaza-Belotti non funziona. Però vince ed è la cosa più importante, vista la classifica.

Pagelle Udinese

Musso 5.5 – Il tiro di Belotti era sicuramente forte ma prende gol su suo palo. Errore grave.

De Maio 5.5 -Grave errore sul gol infatti arriva tardi in chiusura su Belotti che segna (dal 75′ Teodorczyk s.v.).

Nuytinck 6.5 – Attento e concentrato per tutta la partita. Il migliore della difesa dell’Udinese.

Samir 6 – Partita negativa nel primo tempo. Nel secondo fa il suo (dal 75′ Becao 6 – Buona chiusura su Belotti entrato in area pericolosamente.).

Larsen 6 – Grande partenza del danese che mette un buon cross e poi prende il palo con una buona deviazione sotto porta. Nella ripresa non spinge come nel primo tempo.

De Paul 6 – Nel corso del primo tempo crea poco rispetto alle sue potenzialità. Nella ripresa si accentra ma continua a non creare nulla di veramente pericoloso. 

Mandragora 6.5 – Cerca il dialogo coi compagni ma è ben controllato dai granata che non lo fanno giocare troppo. Prestazione positiva finché un brutto infortunio lo costringe a lasciare il campo al 54′ (dal 54′ Jajalo 6 – Entra e da geometria al centrocampo bianconero.).

Fofana 6 – Corre per tutto il campo ma non riesce ad essere pericoloso escluso il siluro verso la porta di Sirigu, con il granata bravo a deviare in corner.

Sema 6.5 – Lo svedese va sempre bene al cross e da uno di questi arriva l’azione del palo di Larsen. Si fa sempre trovare pronto alla discesa sul fondo. 

Okaka 5 – Partita anonima. Non pervenuto.

Nestorovski 5 – Sicuramente poco servito ma mai pericoloso per la retroguardia del Torino (dal 54′ Lasagna 5 – Entra ma non da la scossa sperata da Gotti.).

Allenatore: Luca Gotti 5.5 – In una partita fondamentale per la stagione, la squadra risulta poco cattiva, molto lenta e poco concentrata sia in difesa che in attacco. Gli attaccanti non creano nessuna azione degna di nota. Molto lavoro da fare sia sull’aspetto fisico che mentale della squadra.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui