Serie A: Napoli addio scudetto?

0

Il Napoli pareggia in casa con la Roma, le Milanesi ne approfittano e allungano di altri due punti sulla squadra Campana. La lotta per il titolo è sempre aperta anche se sembrerebbe un discorso tra Inter e Milan. Napoli addio scudetto?

Il Napoli si sfila dalla corsa scudetto

La Serie A più incerta degli ultimi anni con la lotta al vertice sempre più avvincente. Nelle ultime due settimane potrebbe aver perso una protagonista, il Napoli. La squadra Campana non riesce più a vincere perdendo la scia delle due milanesi. Nelle ultime cinque uscite casalinghe la squadra di Spalletti ha raccolto solamente cinque punti. Il Maradona non è più un fattore determinante, dati alla mano il Napoli migliore lo si vede in trasferta. Contro Fiorentina e Roma si sono visti i limiti di una squadra che non riesce a gestire il vantaggio e a chiudere le partite nel momento decisivo. A un certo punto contro la squadra di Mourinho sembrava che il Napoli potesse perdere la partita. Luciano Spalletti ha sempre creduto che giocare davanti al proprio pubblico, avrebbe dato la carica e la spinta necessaria alla squadra per ottenere punti importanti nella lotta scudetto. L’allenatore toscano dovrà fare i conti con squalifiche, infortuni e gestione di alcuni giocatori apparsi non ai loro livelli di rendimento.

Serie A: Napoli addio scudetto?

Speranza per le ultime partite

Nel prossimo turno ci sarà squalificato Koulibaly mentre Lobotka è alle prese con un infortunio muscolare. Tra i giocatori da gestire su tutti Fabian Ruiz. Autore di prestazioni non ai suoi livelli, sostituito contro la Roma. Zielinski, non più titolare, nonostante sia un giocatore che potrebbe trascinare la squadra. 

Napoli è addio scudetto? Le lacrime del capitano, Lorenzo Insigne, a fine gara contro la Roma sembrano una sentenza. La matematica non condanna il Napoli. Per non avere rimpianti dovrà vincere tutte le ultime partite sperando in un passo falso di Inter e Milan.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui