Serie A, svelati gli orari del primo turno e dei successivi

0

La Serie A rivela il programma completo delle prime quattro giornate. A seguire l’orario completo del primo turno, con un accenno agli scontri più rilevanti dei successivi.

Serie A – Primo turno, le gare di sabato 19

Sabato 19 settembre si aprono le danze della stagione 2020-2021. La prima sfida del Franchi, alle ore 18:00, è Fiorentina-Torino. Così, si inizia con i Viola di Iachini in cerca di conferme per un posto in Europa e con la curiosità del Torino di Giampaolo, nuovo tecnico al riscatto dopo il fallimento col Milan. In prima serata, alle 20:45, al Bentegodi interessante contesa tra Verona e Roma. I ragazzi di Juric vogliono confermare quanto fatto nella scorsa stagione, sfiorando l’Europa, mentre i giallorossi intendono partire subito forte per la corsa alla Champions League, sebbene ci sarà da sudare.

Serie A – Primo turno, le gare di domenica 20 

È già il momento del lunch match, allo stadio Tardini, con la sfida Parma-Napoli. I ducali accolgono il nuovo calcio offensivo di Liverani, mentre i partenopei vogliono dare seguito al buon lavoro di Gattuso, concluso con la vittoria della Coppa Italia 2019-2020 sulla Juventus. Alle 15:00 a Marassi è già sfida Salvezza tra Genoa e Crotone. Il nuovo Grifone di Maran vuole raggiungere la permanenza in A senza eccessivi patemi, mentre i pitagorici festeggiano il ritorno in A con una gara alla portata. Tre ore dopo al Mapei Stadium va in scena Sassuolo-Cagliari. De Zerbi è stato confermato alla guida della panchina neroverde per continuare a sorprendere, mentre Di Francesco partecipa alla ricostruzione dei sardi. Il programma domenicale si chiude con il debutto della nuova Juventus di Andrea Pirlo, che ospita la Sampdoria di Claudio Ranieri, il “normalizzatore” che ha guidato i blucerchiati alla salvezza.

Serie A – Primo turno, lunedì 21 e le altre gare

Si chiude il sipario con Milan-Bologna, a San Siro. I rossoneri di Pioli sono alla ricerca del trend positivo del post-lockdown, che li ha visti protagonisti di una grande stagione. Il Bologna del focoso Mihajlovic, invece, tenta di fare uno step in più per giocarsi le carte all’ingresso dell’Europa che conta.

Tre le gare posticipate al 30 settembre (orari da definire). Lazio-Atalanta, Udinese-Spezia e Benevento-Inter, a causa della stagione da poco conclusa per biancocelesti, spezzini e nerazzurri. 

Gli orari dei big match

La seconda giornata spicca con Roma-Juventus allo Stadio Olimpico, in programma domenica 27 alle 20:45. La terza giornata, invece, offre due gare di grande interesse: Lazio-Inter e Juventus-Napoli. Entrambe il 4 ottobre, 15:00 la prima e 20:45 la seconda. Quarto turno costellato da Napoli-Atalanta e il derby di Milano; 17 ottobre per entrambe, con la sfida al San Paolo alle 15:00, tre ore dopo la stracittadina.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui