Serie A, Torino-Parma 1-1: Kucka risponde a N’Koulou

0

Finisce 1-1- Torino-Parma, prima partita della Serie A post Coronavirus. All’ “Olimpico Grande Torino” si è giocato il primo recupero della 25^ giornata, con i granata che hanno guadagnato il primo punto dopo sei sconfitte consecutive e il primo della gestione Longo. La classifica, però, resta ancora preoccupante con la zona retrocessione a soli tre punti. Il Parma porta a casa un punto che avvicina la zona Europa a tre lunghezze; i ducali hanno avuto il merito di rimettere in piedi la gara dopo lo svantaggio iniziale, pur non creando occasioni importanti in tutto l’arco della gara. Dopo un primo tempo equilibrato, nella ripresa il Toro fallisce un calcio di rigore con Belotti (poco prima Sepe miracoloso su Zaza) e si divora una clamorosa occasione con Edera.

Di seguito la diretta testuale del match.

Primo tempo

19.32: comincia Torino-Parma. Minuto di raccoglimento per le vittime del Covid

3′ occasione Torino: De Silvestri crossa al centro per Zaza, buona girata di testa che finisce tra le braccia di Sepe

14′ occasione Torino: sinistro a giro di Edera dal limite dell’area, pallone che termina poco distante dall’incrocio dei pali

15′ TORINO IN VANTAGGIO: corner di Berenguer e stacco vincente di N’koulou che piega le mani a Sepe e porta i granata meritatamente avanti

24′ occasione Parma: errore di N’Koulou: colpo di testa all’indietro per Sirigu, pallone troppo lungo e intervento decisivo del portiere granata che smanaccia in corner

24′ tentativo Parma: missile di Kurtic dalla distanza, Sirigu blocca a terra

31′ PAREGGIO PARMA: Gervinho punta l’avversario sull’out di sinistra, corre verso la linea di fondo e serve un pallone basso a centro area. Arriva Kucka che scarica un sinistro di prima intenzione che Sirigu devia ma non abbastanza per evitare la rete

38′ occasione Torino: bell’apertura di Belotti in zona trequarti per De Silvestri che colpisce di testa in area da buona posizione, Sepe blocca a terra

45′ fine primo tempo senza recupero

Commento primo tempo

Pareggio giusto nei primi 45′ di gioco fra Torino e Parma, anche se sono i padroni di casa a creare le migliori occasioni. Inizio di marca granata, con il Torino che spinge molto sulla corsia di destra grazie a De Silvestri, che serve diversi cross per i compagni in area. Da una di queste situazioni d’attacco scaturisce il corner sfruttato da N’Koulou in maniera vincente. La squadra di Longo si difende bene e lascia pochissimi spazi al Parma per attaccare. Verso la mezz’ora i ducali crescono e iniziano a creare potenziali opportunità con Kulusevski e Gervinho. Proprio da un’azione classica dell’ivoriano (puntare l’avversario e superarlo nella corsa) nasce il pareggio di Kucka, che piega le mani a Sirigu. Ritmi non elevati ma la gara è piacevole.

Secondo tempo

20.36: inizia la ripresa di Torino-Parma

47′ occasione Torino: cross basso al centro per Zaza che calcia a botta sicura, strepitoso Sepe che respinge con un’intervento felino

47′ ammonizione Parma: nel prosieguo dell’azione, Iacoponi stende Edera in area: calcio di rigore e giallo per il difensore ducale

48′ rigore sbagliato Torino: Belotti calcia dagli undici metri alla destra di Sepe ma l’estremo difensore è bravissimo a tuffarsi e respingere il tiro

49′: tentativo Torino: sinistro da fuori di Edera, blocca Sepe

50′ occasione Parma: bel tiro di Cornelius da fuori area, respinge Sirigu

62′ ammonizione Torino: giallo per Rincon, intervento scomposto su Darmian

68′ sostituzione Torino: primo cambio del match, dentro Ola Aina per Berenguer

69′ occasione Parma: contropiede ducale con Gervinho che porta palla verso l’area e calcia rasoterra, tiro centrale bloccato da Sirigu

70′ sostituzione Parma: primo cambio anche per D’Aversa, esce Scozzarella per far posto ad Hernani

73′ sostituzione Parma: secondo cambio nei ducali, fuori Gervinho e dentro Caprari

74′ grande occasione Torino: bella azione del Toro con Belotti che scarica sull’out di sinistra per Aina, cross perfetto per Edera che tutto solo a centro area manda clamorosamente la sfera sul fondo

77′ occasione Torino: Belotti scappa via sulla sinistra, pallone sul secondo palo dove arriva De Silvestri a tutta velocità: salvataggio di Gagliolo che anticipa il terzino granata e si rifugia in corner

83′ sostituzione Torino: esce Edera, entra Lukic

85′ tentativo Parma: Kulusevski manovra sulla corsia destra, pallone centrale per Kurtic che calcia dalla distanza ma la sua conclusione termina a lato

85′ doppia sostituzione Parma: fuori Kucka e Darmian per Brugman e Laurini

87′ ammonizione Parma: giallo per Brugman

92′ ammonizione Parma: Irrati ammonisce il tecnico D’Aversa per proteste

93′ fine partita dopo tre minuti di recupero

Commento secondo tempo

Toro che può recriminare per alcune occasioni fallite clamorosamente, tra cui il calcio di rigore fallito da Belotti. Il ‘Gallo’ lavora molto per la squadra, guadagnandosi qualche calcio piazzato spalle alla porta e vestendosi da assist-man in due azioni molto promettenti per i granata. La squadra di Longo spinge maggiormente nel secondo tempo e meriterebbe il vantaggio, mentre il Parma si rende pericoloso solo in un paio di ripartenze. Bene Gervinho, delude Kulusevski.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui