Serie B, Diego Falcinelli seguito da Brescia e Cosenza

0

A pochi giorni dall’inizio del calciomercato invernale – che comincerà il 3 Gennaio 2022 – si potrebbe aprire una nuova possibilità per Diego Falcinelli, seguito da due squadre di Serie B, ovvero Brescia e Cosenza. Ai margini del progetto targato Bologna, l’attaccante classe ’91 vorrebbe poter giocare e fare ancora esperienza, aggiungendo così un’altra avventura – e un’altra meta – al suo percorso calcistico. Per questo, ci sono tutte le premesse per mandare in prestito l’attaccante umbro.

Serie B su Falcinelli: opzioni Brescia e Cosenza

Su Diego Falcinelli sembrano esserci – su tutte – due squadre, ovvero il Brescia di Filippo Inzaghi e il Cosenza di Marco Zaffaroni. Due compagini completamente opposte e con obiettivi diversi.

Il club lombardo si ritrova al secondo posto in classifica – a 34 punti – a -4 dalla capolista Pisa e a +2 dalla Cremonese. Il Brescia punta prepotentemente alla promozione in Serie A, obiettivo che sembra più che realizzabile.

Il club calabrese è invece in zona playout, con appena 16 punti ottenuti e al diciassettesimo posto in classifica. Il Cosenza punta alla salvezza e ad un progetto a lungo termine, ma molto più lento e graduale.

Due situazioni contrapposte per Falcinelli che conosce benissimo il campionato cadetto, dopo le moltissime avventure con Sassuolo, Lanciano e Perugia. Fresco di vittoria con la Stella Rossa – con la quale ha vinto coppa di Serbia e campionato – l’attaccante 30enne è alla ricerca di nuovi stimoli.

Per questo le due piazze, anche se diverse, potrebbero permettergli di evidenziare, ancora una volta, le proprie qualità.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui