Serie B, DIRETTA LIVE Parma-Venezia (2-1): finisce così, strappati i 3 punti!

0

Di seguito la DIRETTA LIVE di Parma-Venezia, partita seguita minuto per minuto dalla splendida cornice dello Stadio Ennio Tardini di Parma, in qualità di inviati.

Manca pochissimo al fischio d’inizio, per quella che risulta essere, a tutti gli effetti, una sfida di alto livello. Giunti alla giornata 23 di Serie B, i due club hanno ormai lo stesso obiettivo: la promozione. Questi 3 punti risulterebbero fondamentali per entrambe le compagini.

Primo in classifica con 45 punti, il Parma giunge da una sconfitta, nonostante lo score nelle ultime cinque gare sia positivo, grazie ai tre successi e ad un pareggio. La compagine crociata vuole a tutti gli effetti ottenere la promozione, sfumata nell’ultima stagione, e ha l’obiettivo di salire in Serie A evitanto la giostra dei playoff. Qualche passo falso ne ha rallenato la corsa, senza arrestare però l’entusiasmo dei ragazzi di Pecchia.

In terza posizione con 41 punti c’è invece il Venezia, pronto a trionfare per accorciare sulla prima e prendersi eventualmente il secondo gradino del podio (momentaneamente occupato dalla Cremonese). La compagine lagunare non può permettersi di arrestare la propria corsa adesso, visto il rendimento altalenante caratterizzato da due vittorie, due pareggi e un ko. Toccherà ai ragazzi di Vanoli dare una risposta concreta sul campo.

La promozione appare dunque l’obiettivo comune: punti importanti in un match che si rivelerà vivace e interessante.

A dirigere il confronto ci sarà l’arbitro Matteo Marchetti, coadiuvato a sua volta da Di Iorio e Colarossi, in qualità di inviati. Nei panni del IV uomo designato Scatena, mentre per VAR e AVAR chiamati in causa Marini e Paganessi. Si scende in campo oggi, Sabato 3 Febbraio, alle ore 14:00, teatro dell’incontro lo Stadio Ennio Tardini di Parma.

Commento secondo tempo

Sfida bloccata dalla paura e dalle poche idee. Tante interruzioni e poca lucidità, è servita una rete favolosa di Camara che decide la sfida, come fatto nella scorsa stagione. Il Parma strappa i 3 punti a morsi, confermando il primo posto e allungando a +7 sui lagunari. Beffa per un Venezia che già assaporava il pareggio.

DIRETTA LIVE Parma-Venezia, secondo tempo

Finisce qui! Il Parma strappa 3 punti fondamentali!

99′ GOL PARMA: gol allo scadere di Camara! Una rete pazzesca con un tiro al volo da fuori area! Traiettoria imparabile e sigillo che vale i 3 punti!

96′ ammonizione Parma: un rosso completamente inaspettato per Di Chiara. Richiamato al VAR, l’arbitro rettifica la sua decisione. Soltanto giallo.

95′ occasione Venezia: spingono i lagunari che quasi sfiorano il vantaggio con un colpo di testa.

Segnalati 9 minuti di recupero!

90′ doppia sostituzione Venezia: altri movimenti dalla panchina. Escono Sverko e Busio, dentro Idzes e Andersen.

Singolare il dato sui corner: otto calci d’angolo per i padroni di casa, appena tre per gli ospiti.

86′ occasione Parma: missile da fuori di Di Chiara. Evitata la ripartenza e tentato il gol di prestigio.

84′ sostituzione Venezia: fuori Pohjanpalo, dentro Olivieri.

82′ doppio cambio Parma: Pecchia si gioca tutti gli slot! Fuori Bernabé e dentro Cyprien. Out anche Mihaila, al suo posto Partipilo.

Altra interruzione per via di un petardo lanciato vicino ad un calciatore del Parma da parte dello spicchio dei tifosi ospiti.

79′ occasione Parma: Joronen si oppone all’ottimo mancino di Man! Palla in calcio d’angolo.

77′ doppio cambio Parma: fuori Hernani per Estevez, out Bonny per Charpentier.

Possesso palla sempre equilibrato: 47% per il Parma, 53% per il Venezia.

Adesso è la compagine lagunare a spingere. Il club emiliano si ritrova rintanato nella sua metà campo.

67′ doppia sostituzione Venezia: risponde Vanoli. Fuori Ellertsson e Gytkjaer, al loro posto Zampano e Bjarkason.

67′ cambio Parma: prima mossa di Pecchia. Entra Camara, lascia il campo Benedyczak.

66′ occasione Venezia: gli sviluppi del calcio d’angolo portano Ellertsson a scaricare una conclusione dal limite dell’area. Impreciso Chichizola che blocca in due tempi.

Qualcosa sembra non funzionare, ma per adesso le panchine non evidenziano sostituzioni in arrivo.

Scattata l’ora di gioco, il numero dei tiri complessivi si dimostra equilibrato: 16 in tutto, 8 per parte. Per il Parma 4 verso lo specchio, 3 invece quelli del Venezia.

56′ occasione Parma: benissimo i ducali con Bonny che trova però il muro del Venezia.

Gioco fermo già da qualche minuto a causa di uno scontro testa-testa. Nulla di grave, si ritorna a giocare. Rientrano sia Candela che Benedyczak.

Nessun allenatore ha optato per dei cambi, puntando sugli stessi gicoatori.

Si ricomincia. Questa volta il primo pallone lo gestirà il Venezia.

Commento primo tempo

Una gara cominciata a ritmi molto alti e con grande decisione da parte del Parma. I ducali sono infatti passati in vantaggio con Mihaila, salvo subire il gol del pareggio dopo poche lancette di orologio, in modo ingenuo e inaspettato. Dopo il pari di Pohjanpalo il match si è un po’ bloccato e i due club hanno “ripreso” a studiarsi. L’intervallo sarà motivo di riflessione per gli allenatori.

DIRETTA LIVE Parma-Venezia, primo tempo

L’arbitro fischia, si va all’intervallo.

Segnalati 2 minuti di recupero.

43′ occasione Venezia: i lagunari rispondono presenti. Debolissima la girata in area di Busio. L’estremo difensore la blocca e riparte.

41′ occasione Parma: succede di tutto. Ripartenza, passaggio in area piccola deviato di un soffio, poi conclusione di Mihaila che non riesce a punire (ancora) il portiere avversario.

39′ occasione Parma: azione costruita da un lato all’altro del campo. Alla fine è il numero 7 a provare la conclusione, debole e tra i guantoni di Joronen.

Dopo la rete del pareggio, sembra il Venezia avere l’appiglio in più per ferire.

Il dato sul possesso palla risulta equlibrato: 58% per il Parma, 42% per il Venezia.

32′ ammonizione Venezia: giallo per Ellertsson, intervento inutilmente duro e in ritardo.

26′ GOL VENEZIA: cross debole e leggibile di Altare, che però porta Pohjanpalo ad anticipare Osorio e sorprendere tutti. Rete improvvisa e risultato in parità!

23′ GOL PARMA: azione esemplare per i crociati che, con una ripartenza fulminea, pescano Mihaila che batte il portiere con un tiro rasoterra all’angolino. Dopo aver annullato la rete per offside, il VAR ha smentito la decisione del guardalinee e confermato la rete!

16′ ammonizione Venezia: giallo per Tessmann, reo di aver fermato irregolarmente l’avversario in porssimità dell’area di rigore.

14′ occasione Venezia: i lagunari partono in contropiede e preoccupano la difesa. Busio riparte e Pierini calcia. Palla in corner.

Sfida a ritmi molti alti, fino a questo miomentoi sono i padroni di casa a fare gioco. Attento però il reparto difensivo degli ospiti.

5′ occasione Parma: i crociati costruiscono una fitta rete di passaggi. Benedyczak prende l’iniziativa, ma viene fermato dal portiere avversario.

2′ occasione Parma: partono subite forte i ducali, guadagnando il primo corner.

Si parte. Il primo pallone lo giocherà il Parma.

Parma-Venezia, le formazioni ufficiali

PARMA (4-2-3-1): Chichizola; Coulibaly, Circati, Osorio, Di Chiara; Bernabé, Hernani; Man, Bonny, Mihaila; Benedyczak.

PANCHINA: Corvi, Turk, Balogh, Estevez, Charpentier, Delprato, Colak, Sohm, Partipilo, Camara, Zagaritis, Cyprien.

Allenatore: Fabio Pecchia.

VENEZIA (4-3-3): Joronen; Candela, Altare, Svoboda, Sverko; Busio, Tessmann, Ellertsson; Gytkjaer, Pohjanpalo, Pierini.

PANCHINA:Bertinato, Grandi, Idzes, Zampano, Modolo, Bjarkason, Cheryshev, Lella, Dembelé, Ullmann, Andersen, Olivieri.

Allenatore: Paolo Vanoli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui