Serie B, giornata 15: il Parma vince al 94′, respira la Ternana

0

Vittoria al fotofinish per il Parma nella giornata 15 di Serie B che consente ai ducali di mantenere la vetta della classifica insieme all’inarrestabile Venezia. Il Como sale al terzo posto, il Modena vince il derby con la Reggiana e il Lecco batte il Bari avvicinando la zona salvezza. Altra vittoria del Cittadella, colpaccio del Catanzaro a Palermo mentre il Brescia interrompe il momento positivo della Sampdoria.

Serie B, giornata 15: Spezia-Parma 0-1, Feralpisalò-Cittadella 0-1, Venezia-Ascoli 3-1

Torna al successo il Parma dopo due giornate battendo 0-1 in trasferta lo Spezia, che manca la vittoria per l’ottava giornata di fila e resta penultimo in classifica. Decisivo l’autogol sfortunato di Moutinho al 94’ sugli sviluppi di un corner. Vince con lo stesso risultato fuori casa anche il Cittadella, che supera la Feralpisalò e ottiene il quarto successo consecutivo. Seconda sconfitta di fila per i Leoni del Garda, che non vincono da otto giornate. Gol decisivo di Pandolfi al 33’ con un tocco da pochi passi.

Il Venezia non si ferma più: quinta vittoria consecutiva dopo aver battuto per 3-1 l’Ascoli, che subisce la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. Lagunari in vantaggio al 26’ con Gytkjaer (ex Monza) che non sbaglia tutto solo davanti al portiere, sfruttando un assist incredibile di Johnsen. Al 30’ raddoppia Altare con una conclusione da pochi passi sugli sviluppi di un corner. Masini accorcia le distanze al 47’ con una ribattuta da pochi passi dopo una respinta del portiere, ma all’89’ Gytkjaer firma la doppietta personale con un destro al volo a centro area.

Palermo-Catanzaro 1-2, Modena-Reggiana 2-1, Cosenza-Ternana 1-3

Colpaccio del Catanzaro nell’anticipo di questo turno. I calabresi ottengono la seconda vittoria consecutiva battendo 1-2 in trasferta il Palermo, che manca il successo per la terza gara di fila. Doppio vantaggio dei giallorossi, che sbloccano il match al 44’ con la girata di Iemmello da pochi passi e si ripetono al 49’ con Biasci che vince un rimpallo con il portiere e segna a porta vuota. I siciliani accorciano le distanze all’82’ con lo stacco vincente di Stulac.

Il Modena si aggiudica il derby e torna al successo dopo due partite battendo 2-1 la Reggiana, che manca il bottino pieno per la quarta giornata consecutiva. I Canarini agganciano la Cremonese al quarto posto. Vantaggio dei padroni di casa dopo meno di un minuto con un destro in area di Manconi che calcia all’angolino, pareggia Antiste al 50’ con un gran colpo di testa. Bozhanaj riporta avanti il Modena al 70’ con una conclusione pazzesca da fuori area all’incrocio dei pali.

Boccata d’ossigeno per la Ternana, che torna al successo dopo sei partite battendo 1-3 in trasferta il Cosenza, giunto alla seconda sconfitta consecutiva. Il match si sblocca nel secondo tempo in favore degli umbri: segna Casasola al 49’ con un gran destro in area all’incrocio dei pali. Al 55’ pareggia Tutino su calcio di rigore, poi la doppietta di Raimondo regala i tre punti agli ospiti. Raddoppio al 60’ tutto solo davanti al portiere e tris al 68’ con un tap-in da pochi passi. I calabresi chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Calò al 73’.

Brescia-Sampdoria 3-1, Pisa-Cremonese 0-0, Südtirol-Como 0-1, Lecco-Bari 1-0

Si interrompe il momento positivo della Sampdoria, che dopo tre vittorie di fila perde 3-1 a Brescia. Terzo risultato utile di fila per le Rondinelle, che non vincevano da sei giornate. Vantaggio dei padroni di casa al 10’ con la conclusione di Jallow da pochi passi, raddoppia Borrelli al 34’ al termine di un’azione personale e sfruttando un rimpallo fortuito. Bjarnason cala il tris al 41’ con un destro in area sotto la traversa, poi all’86’ Giordano accorcia le distanze con una sassata di prima intenzione dalla distanza.

Dopo quattro vittorie consecutive rallenta la Cremonese, pareggiando 0-0 a domicilio del Pisa. Terzo pareggio nelle ultime quattro partite per i toscani. Restando alle squadre delle zone alte della classifica, il Como ottiene la terza vittoria nelle ultime quattro giornate battendo 0-1 in trasferta il Südtirol, che subisce la quarta sconfitta nelle ultime cinque gare. Gol decisivo di Abildgaard al 73’ con una girata sugli sviluppi di un corner. Vince 1-0 anche il Lecco battendo il Bari, che subisce la seconda sconfitta consecutiva. Il match winner è Buso al 70’ con una conclusione al volo in area.

Serie B, giornata 15: la classifica

Serie B, giornata 15: il Parma vince al 94', respira la TernanaSerie B, giornata 15: il Parma vince al 94', respira la Ternana

Serie B, il programma della giornata 16

Serie B, giornata 15: il Parma vince al 94', respira la Ternana

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui