Serie B, giornata 16: tornano a vincere Bari e Ternana

0

Il Frosinone vince lo scontro diretto con la Reggina nella giornata 16 di Serie B e vola a +6 sul secondo posto. Tornano a vincere Bari, Genoa e Ternana, colpo del Benevento a Parma mentre il Pisa aggancia la zona playoff. Brescia fermato sul pareggio a Cosenza.

Serie B, giornata 16: Reggina-Frosinone 0-3, Genoa-Südtirol 2-0, Cittadella-Bari 0-3

Il Frosinone si aggiudica il big match di giornata contro la Reggina, sconfitta 0-3 a casa sua. Nono risultato utile consecutivo per i ciociari, sempre più leader del campionato. Vantaggio al 34’ di Mulattieri che scippa il pallone a Camporese, salta il portiere in uscita fuori dall’area di rigore e segna a porta vuota. Al 50’ raddoppia Insigne con una gran conclusione all’incrocio, cala il tris Szyminski con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione.

Serie B, giornata 16: tornano a vincere Bari e Ternana

Dopo l’esonero di Alexander Blessin, il Genoa torna a vincere dopo cinque partite a secco battendo 2-0 il Südtirol che interrompe la lunga serie di imbattibilità. Buona la prima per Alberto Gilardino sulla panchina del Grifone. Vantaggio di Puscas al 65’ con una ribattuta da pochi passi dopo una respinta del portiere, poi Odogwu sfiora il pareggio colpendo un palo. Anche i liguri scheggiano la traversa con Galdames, poi raddoppia Aramu al 93’ con un tocco a porta vuota in contropiede.

Torna al successo anche il Bari dopo sette giornate a secco, battendo 0-3 il Cittadella in trasferta: biancorossi al terzo posto. Vantaggio al 13’ di Scheidler che ruba il pallone a un difensore, salta il portiere e segna a porta vuota, mentre al 32’ raddoppia Folorunsho con un destro sul primo palo. Nella ripresa i veneti colpiscono un palo, poi al 68’ cala il tris Maita con un inserimento su assist di Scheidler.

Pisa-Ascoli 2-0, Ternana-Cagliari 1-0, Parma-Benevento 0-1, Cosenza-Brescia 1-1

Il Pisa non si ferma più e aggancia la zona playoff: il 2-0 all’Ascoli vale l’undicesimo risultato utile consecutivo. I marchigiani, invece, mancano la vittoria per la quinta gara di fila. Vantaggio di Torregrossa nel recupero del primo tempo su calcio di rigore, raddoppia Canestrelli all’87’ con un colpo di testa da calcio d’angolo. Vince anche la Ternana battendo 1-0 il Cagliari: gli umbri tornano a muovere la classifica dopo due sconfitte consecutive. Decisivo il gol di Falletti su rigore all’8’. I sardi mancano la vittoria per la settima gara di fila e nel secondo tempo sbagliano un rigore con Pavoletti (parata di Iannarilli).

Colpaccio del Benevento che si impone per 0-1 a Parma e abbandona la zona playout, mentre i ducali mancano il bottino pieno per la terza gara consecutiva. Decisivo il gol di Forte al 20’ con un tap-in da pochi passi, poi Paleari difende il vantaggio parando un calcio di rigore a Vázquez e opponendosi anche all’immediata ribattuta. I sanniti chiudono la gara in dieci uomini per l’espulsione di El Kaouakibi all’80’.

Terzo pareggio consecutivo per il Cosenza che ferma il Brescia sull’1-1 ma può recriminare per una vittoria sfumata al fotofinish. Succede tutto nel secondo tempo: vantaggio dei calabresi al 71’ con una ribattuta di Larrivey dopo che il pallone aveva colpito il palo, pareggia Bianchi al 92’ che spedisce il pallone in rete dopo una parata del portiere.

Modena-Venezia 2-2, Palermo-Como 0-0, Perugia-SPAL 0-0

Modena e Venezia rallentano dopo due vittorie consecutive pareggiando 2-2. Un punto positivo soprattutto per i lagunari, che rimontano due reti di svantaggio. Sbloccano il match gli emiliani al 37’ con un rigore di Tremolada, raddoppia Bonfanti al 53’ con un colpo di testa da pochi passi. I veneti tornano in partita al 60’ con un tap-in di Crnigoj, e pareggiano al 90’ con Johnsen che risolve una mischia in area.

Finisce 0-0 il posticipo di giornata tra Palermo e Como: quarto pareggio consecutivo per i lariani, che restano penultimi in classifica ma a due punti dalla zona salvezza. Stesso risultato a reti bianche anche tra Perugia e SPAL: quarto risultato utile consecutivo per gli umbri che restano ultimi in classifica, mentre gli emiliani tornano a muovere la classifica dopo tre sconfitte di fila. I padroni di casa sbagliano un rigore con Melchiorri che manda il pallone sulla traversa.

Serie B, giornata 16: la classifica

Serie B, giornata 16: tornano a vincere Bari e TernanaSerie B, giornata 16: tornano a vincere Bari e Ternana

Serie B, il programma della giornata 17

Serie B, giornata 16: tornano a vincere Bari e Ternana

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui