Serie B, giornata 17: il Pisa batte il Lecce, rimonta del Monza

0
Serie B, giornata 17: il Pisa batte il Lecce, rimonta del Monza

Il Pisa si conferma in vetta alla classifica della Serie B dopo la giornata 17 grazie alla vittoria nel big match contro il Lecce. Vincono anche Brescia e Benevento, splendida rimonta del Monza sul Frosinone: cinque squadre in quattro punti, la lotta per il primato è apertissima. Il Parma non riesce a ingranare, crisi nera per la Reggina e il Pordenone abbandona l’ultimo posto. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Serie B, giornata 17: Pisa-Lecce 1-0, SPAL-Brescia 0-2, Ternana-Benevento 0-2, Cittadella-Ascoli 2-0

Vittoria importante del Pisa, che consolida la leadership della Serie B battendo 1-0 il Lecce nel big match di giornata. Quarta vittoria nelle ultime cinque partite per i toscani che mantengono due lunghezze di vantaggio sul Brescia, mentre i salentini interrompono la striscia positiva di risultati che durava dalla seconda giornata di campionato. All’ “Arena Garibaldi” decide la rete al 58’ di Sibilli, che sugli sviluppi di una punizione raccoglie una respinta della difesa e appena dentro l’area scarica un destro potente sotto l’incrocio.

Pisa-Lecce Serie B, giornata 17: il Pisa batte il Lecce, rimonta del Monza

Il Brescia torna a vincere e tiene il passo dei nerazzurri: successo per 0-2 a casa della SPAL, che prosegue la serie altalenante di risultati. Vantaggio di Tramoni al 48’ con un mancino in area sotto la traversa dopo l’assist di Léris, raddoppia Bisoli al 72’ con un destro dal limite dell’area che si insacca nell’angolino basso. Quarta vittoria consecutiva in trasferta per le Rondinelle, mentre gli emiliani non vincono in casa dal 21 settembre (3-2 al Vicenza).

Il Benevento continua a correre: 0-2 in trasferta alla Ternana e quarta vittoria consecutiva. Gli umbri, invece, si fermano dopo cinque risultati utili di fila. A decidere l’incontro è una doppietta di Lapadula, che sblocca al 23′ con un tap-in a porta vuota e firma il bis al 42′ su calcio di rigore spiazzando Iannarilli.

Seconda vittoria consecutiva del Cittadella che batte 2-0 l’Ascoli e lo sorpassa in classifica, ottenendo il settimo risultato utile consecutivo. I marchigiani si fermano dopo sei risultati positivi di fila. A decidere l’incontro è la doppietta di Baldini su calcio di rigore, al 33’ e al 50’ spiazzando il portiere in entrambi i casi. Sette reti in questo campionato per l’attaccante dei veneti. Nel finale Cuppone manca il tris in contropiede colpendo la traversa.

Pordenone-Cosenza 1-1, Reggina-Alessandria 0-4

Nessun vincitore nella sfida salvezza tra Pordenone e Cosenza, che pareggiano 1-1. I friulani restano in zona retrocessione ma abbandonano l’ultimo posto e agganciano il Crotone a quota 8 punti, mentre i calabresi interrompono la serie negativa di tre sconfitte consecutive ma mancano il successo da otto partite e non si schiodano dalla zona playout. Ramarri in vantaggio al 30’ con il calcio di rigore trasformato da Butic che spiazza il portiere, poi i padroni di casa restano in dieci uomini al 69’ per l’espulsione di Barison. I calabresi pareggiano al 77’ con il bellissimo destro a giro di Situm da fuori area. Il nuovo tecnico del Cosenza, Roberto Occhiuzzi che ha preso il posto di Marco Zaffaroni, esordisce con un pareggio.

Reggina-Alessandria Serie B, giornata 17: il Pisa batte il Lecce, rimonta del Monza

Notte fonda per la Reggina, che cade rovinosamente 0-4 in casa contro l’Alessandria e subisce la settima sconfitta consecutiva. I piemontesi invece tornano a vincere dopo due sconfitte di fila e si portano a tre punti dalla zona salvezza. Ospiti in vantaggio al 31’ con il rigore di Corazza che spiazza Turati, che al 43’ esce a vuoto su un cross da calcio di punizione facendosi anticipare da Lunetta che insacca di testa. Doppietta di Corazza al 53’ con un tap-in a porta vuota sull’assist di Ba, e anche Lunetta firma il bis personale all’84’ con un destro da pochi passi sotto la traversa.

Serie B, giornata 17: Parma-Perugia 1-1, Monza-Frosinone 3-2

Il Parma non riesce a svoltare e adesso è pericolosamente vicino alla zona playout. Finisce 1-1 la sfida casalinga contro il Perugia: per i ducali è la sesta gara consecutiva senza vittorie, mentre gli umbri ottengono il sesto risultato utile di fila e restano in zona playoff. Gialloblù in vantaggio all’11’ con un tap-in a centro area di Inglese deviando la conclusione di un compagno di squadra. Gli ospiti pareggiano al 48’ con la girata al volo di Sgarbi sugli sviluppi di un corner.

Rimonta da urlo del Monza, che batte 3-2 il Frosinone e continua la scalata verso la vetta della classifica, distante solo quattro punti. Tanto amaro in bocca per i ciociari che interrompono una serie positiva di nove risultati e mancano la vittoria per la quinta gara consecutiva. Dopo un primo tempo a reti bianche, in cui l’occasione migliore è un palo di Barberis su calcio di punizione, la ripresa è un susseguirsi di emozioni. Doppio vantaggio dei ciociari al 53’ con Garritano con un colpo di testa a centro area su cross di Zerbin, che firma il bis al 62’ con un fantastico destro a giro da fuori area.

Sembra fatta per i laziali ma i padroni di casa ribaltano tutto nel giro di venti minuti: prima Gytkjaer colpisce la traversa in contropiede e al 70’ Carlos Augusto riapre i giochi con un tiro sotto la traversa da pochi passi sugli sviluppi di un corner. Il pareggio arriva all’87’ grazie a Ciurria con uno stacco perfetto a centro area, e al 92’ Mazzitelli completa la rimonta su calcio di rigore spiazzando il portiere.

Cremonese-Crotone 3-2, Vicenza-Como 0-1

Situazione sempre più critica per il Crotone, che subisce la quinta sconfitta consecutiva. Vince 3-2 la Cremonese, che ottiene la seconda vittoria di fila e consolida il piazzamento in zona playoff. Calabresi in vantaggio al 4′ con un tap-in di Maric da pochi passi su cross basso di Sala, ma al 39′ i padroni di casa pareggiano con un destro sotto la traversa di Fagioli che conclude un rapido contropiede. Al 51′ il giovane centrocampista in prestito dalla Juventus serve l’assist per il destro vincente di Strizzolo in area, e al 73′ Zanimacchia firma il tris con un mancino a giro all’incrocio dei pali. Benali accorcia le distanze all’83’ su rigore spiazzando Carnesecchi. Ancora un cambio sulla panchina del Crotone: esonerato Pasquale Marino, che ha raccolto solo un punto in sette partite. Al suo posto torna Francesco Modesto.

Cremonese-Crotone Serie B, giornata 17: il Pisa batte il Lecce, rimonta del Monza

Il Como torna a vincere dopo quattro gare di digiuno battendo 0-1 il Vicenza in trasferta. I lombardi si rilanciano nella rincorsa ai playoff, mentre i veneti incassano la terza sconfitta consecutiva e scivolano all’ultimo posto. Decisivo è il gol di Vignali al 10’ con un sinistro in area che si insacca nell’angolino basso lasciando immobile il portiere. Subito dopo lo svantaggio i padroni di casa fanno i conti con la sfortuna: sia Ranocchia che Mancini scheggiano la traversa con due conclusioni dal limite dell’area.

Serie B, giornata 17: la classifica

  1. Pisa 35
  2. Brescia 33
  3. Lecce 31
  4. Benevento 31
  5. Monza 31
  6. Cremonese 29
  7. Cittadella 28
  8. Perugia 26
  9. Ascoli 26
  10. Frosinone 25
  11. Como 24
  12. Ternana 22
  13. Reggina 22
  14. SPAL 20
  15. Parma 20
  16. Alessandria 17
  17. Cosenza 16
  18. Crotone 8
  19. Pordenone 8
  20. Vicenza 7

Serie B, il programma della giornata 18

18/12/2021

  • Cosenza – Pisa (ore 14:00)
  • Ascoli – Cremonese (ore 14:00)
  • Benevento – Monza (ore 15:00)
  • Brescia – Cittadella (ore 15:00)
  • Crotone – Pordenone (ore 15:00)
  • Como – Reggina (ore 15:00)
  • Frosinone – SPAL (ore 16:15)

19/12/2021

  • Alessandria – Parma (ore 14:00)
  • Perugia – Ternana (ore 16:15)

20/12/2021

  • Lecce – Vicenza (ore 20:30)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui