Serie B, giornata 20: Como e Venezia si avvicinano al 1° posto

0

Si accorcia il divario tra primo e secondo posto nella giornata 20 di Serie B, la prima del girone di ritorno. Il pareggio del Parma avvicina Como e Venezia, ora distanti solo quattro punti. Segue immediatamente il Cittadella, a due lunghezze dalla zona della promozione diretta. Si avvicina anche la Cremonese, tornano al successo Bari e Südtirol mentre il Brescia aggancia la zona playoff. In due partite di questo turno (Catanzaro-Lecco e Venezia-Sampdoria) si è segnato il maggior numero di gol finora nella Serie B in corso.

Serie B, giornata 20: Parma-Ascoli 1-1, Venezia-Sampdoria 5-3

Frena la capolista Parma, che dopo due vittorie pareggia 1-1 in casa contro l’Ascoli, giunto al secondo pareggio di fila. Vantaggio dei marchigiani al 60′ con un gol bellissimo di Botteghin, che stoppa il pallone con il petto e da posizione defilata in area calcia all’incrocio dei pali. Al 70′ arriva il pareggio grazie all’autorete di Viviano. Gli ospiti chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Bellusci al 93′.

Otto gol e un’altalena di emozioni tra Venezia e Sampdoria: i lagunari tornano al successo dopo quattro giornate battendo 5-3 i blucerchiati, che mancano il bottino pieno per la terza gara di fila. Grande protagonista del match è Pohjanpalo con una tripletta: l’attaccante finlandese segna il vantaggio al 16′ con una girata da pochi passi, raddoppia su calcio di rigore al 36′ e sigla il tris al 58′ con un colpo di testa in tuffo. I liguri segnano l’1-1 con la girata di Benedetti al 30′, poi l’ex Bari viene espulso al 44′. Le reti di De Luca al 65′ (pallonetto che sorprende il portiere) e Depaoli al 71′ (colpo di testa con Joronen in uscita) riportano il risultato in parità. I veneti segnano ancora al 74′ con un tocco ravvicinato di Busio e al 77′ con il sinistro vincente in area di Ellertson.

Cremonese-Cosenza 1-0, Südtirol-Feralpisalò 1-0, Cittadella-Palermo 2-0, Como-Spezia 4-0

Dopo due sconfitte tra campionato e Coppa Italia la Cremonese torna al successo battendo 1-0 il Cosenza, che subisce il secondo ko consecutivo e manca il bottino pieno per la settima giornata di fila. Decisivo il gol di Antov al 76′ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Vince con lo stesso risultato anche il Südtirol torna a muovere la classifica dopo due sconfitte battendo 1-0 la Feralpisalò, che si ferma dopo tre risultati positivi. Decisivo il gol bellissimo di Casiraghi al 76’: doppio dribbling in area e scavetto a superare il portiere.

Continua a sognare il Cittadella, con il secondo posto distante solo due punti. Successo per 2-0 ai danni del Palermo, che si ferma dopo quattro risultati positivi. I veneti, invece, non perdono in campionato da nove partite. Vantaggio di Pandolfi al 26’ con una girata da pochi passi, raddoppia Vita all’80’ con una gran botta in area sotto la traversa. I siciliani giocano in dieci uomini dal 50’ per l’espulsione di Stulac.

Tutto facile per il Como che ottiene la seconda vittoria consecutiva travolgendo 4-0 lo Spezia, a secco di successi da tre giornate. Vantaggio di Da Cunha al 27′ con un bel diagonale da posizione defilata in area, raddoppia Cutrone (ex Milan) al 37′ con un destro in area a fil di palo. Cala il tris Gabrielloni al 59′ con una deviazione da pochi passi, poi Da Cunha firma il poker e la doppietta personale al 63′ con una conclusione nell’angolino a centro area.

Catanzaro-Lecco 5-3, Modena-Brescia 1-2

Tanti gol e spettacolo nell’anticipo di giornata tra Catanzaro e Lecco: i calabresi vincono 5-3 e tornano a muovere la classifica dopo tre sconfitte consecutive. Vantaggio dei giallorossi al 18′ con Verna che calcia di prima intenzione sugli sviluppi di un corner, pareggia Di Stefano al 25′ con un destro a giro sul primo palo dal limite dell’area. Lemmens completa il sorpasso al 29′ con un colpo di testa in area piccola, ma al 48′ Sounas pareggia con una girata sul primo palo. Iemmello porta avanti i padroni di casa al 52′ con un tap-in da pochi passi sotto la traversa, ma Novakovich riporta l’equilibrio al 55′ con un colpo di testa. Sounas firma la doppietta personale e il poker al 65′ con uno stacco vincente a porta vuota sul secondo palo. Quinto gol firmato da Biasci all’88’ in scivolata da pochi passi.

Terza vittoria nelle ultime quattro partite per il Brescia, che si impone per 1-2 sul campo del Modena e lo aggancia in classifica. Momento negativo per gli emiliani, a secco di successi da cinque giornate. L’autogol di Zaro al 5’ porta in vantaggio le Rondinelle, che raddoppiano al 30’ con una bella punizione di Gavazzi. I padroni di casa accorciano le distanze al 52’ con un rigore trasformato da Tremolada.

Bari-Ternana 3-1, Pisa-Reggiana 2-2

Il Bari torna al successo dopo tre partite battendo 3-1 la Ternana, che manca il bottino pieno per la terza partita di fila. Ricci sblocca il risultato per i pugliesi al 41’ con un diagonale, raddoppia Nasti al 43’ con una conclusione in area all’incrocio dei pali. Dorval cala il tris all’83’ con un tap-in da pochi passi, poi all’86’ Diakité rende meno amara la sconfitta con un destro vincente in area dopo una respinta della difesa.

Dopo due vittorie consecutive la Reggiana ottiene un altro risultato positivo pareggiando 2-2 sul campo del Pisa, che conquista il terzo risultato utile di fila. Vantaggio degli emiliani al 9’ con Melegoni con un gran destro a giro in area all’incrocio dei pali, pareggia Valoti al 16’ su calcio di rigore. Antiste riporta avanti gli ospiti al 34’ con un colpo di testa a porta vuota sugli sviluppi di una punizione. Pareggia il nuovo acquisto Bonfanti (gol all’esordio) all’82’ con una conclusione da pochi passi.

Serie B, giornata 20: la classifica

Serie B, giornata 20: Como e Venezia si avvicinano al 1° postoSerie B, giornata 20: Como e Venezia si avvicinano al 1° posto

Serie B, il programma della giornata 21

Serie B, giornata 20: Como e Venezia si avvicinano al 1° posto

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui