Serie B, giornata 24: Palermo e Venezia si avvicinano al 2° posto

0

Il Parma vince anche nella giornata 24 di Serie B e allunga sulle inseguitrici: la Cremonese, infatti, rallenta contro la Reggiana. Successo di misura per il Como che aggancia i grigiorossi, il Venezia sbanca Bolzano e si riavvicina al secondo posto. In corsa per la promozione diretta anche il Palermo, tornano al successo Catanzaro e Bari.

Serie B, giornata 24: Cittadella-Parma 1-2, Como-Brescia 1-0, Cremonese-Reggiana 1-1

Terza vittoria nelle ultime quattro partite per il Parma che si impone per 1-2 sul campo del Cittadella, giunto alla quarta sconfitta consecutiva. Bernabé porta in vantaggio i ducali all’8’ con una conclusione piazzata nell’angolino da fuori area, raddoppia Hernani al 38’ con un destro al volo in area sul primo palo. I veneti accorciano le distanze nel recupero del primo tempo con una zampata di Negro da pochi passi.

Seconda vittoria consecutiva del Como che nell’anticipo di questo turno vince di misura (1-0) il derby contro il Brescia e resta agganciato al treno per la promozione diretta. È di nuovo decisivo Strefezza, al secondo gol in due partite. Al 7’ l’ex Lecce fulmina il portiere con un gran destro in area da posizione defilata.

Dopo quattro vittorie consecutive rallenta la Cremonese, fermata in casa dalla Reggiana che ottiene un buon pareggio (1-1) e conquista il settimo risultato utile di fila. Vantaggio degli emiliani al 57’ con Marcandalli che colpisce di testa sugli sviluppi di un corner, pareggia Coda al 70’ con una bella girata al volo. I padroni di casa chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Johnsen al 90’.

Südtirol-Venezia 0-3, Pisa-Sampdoria 2-0, Modena-Cosenza 1-1, Ternana-Spezia 1-1

Tutto facile per il Venezia che vince 0-3 sul campo del Südtirol. I lagunari si avvicinano alla zona per la promozione diretta, ora distante solo un punto. Determinante la doppietta di Pohjanpalo, che apre le marcature al 12’ con una girata al volo e firma il terzo gol al 93’ con un destro a centro area sotto la traversa. In mezzo c’è il raddoppio di Zampano all’81’ con un tap-in a porta vuota. I bolzanini giocano in dieci uomini dal 75’ per l’espulsione di Masiello.

Si ferma di nuovo la Sampdoria, sconfitta 2-0 dal Pisa che torna al successo dopo due partite: i toscani avvicinano la zona playoff. Vantaggio di Caracciolo al 58′ con un destro pazzesco da fuori area all’incrocio dei pali, raddoppia Barbieri al 70′ con un sinistro preciso in area nell’angolino. I liguri giocano in dieci uomini dal 45′ per l’espulsione di Giordano.

Secondo pareggio consecutivo per Modena e Cosenza che chiudono la contesa sull’1-1 ottenendo rispettivamente il terzo e il quarto risultato utile di fila. Succede tutto nel primo tempo: passano in vantaggio gli emiliani al 18′ con la girata di Gliozzi sotto la traversa, pareggia Tutino al 23′ con un colpo di testa. I calabresi chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Marras all’86’.

Finisce con lo stesso risultato anche il posticipo di questo turno tra Ternana e Spezia, scontro per la salvezza. Gli umbri tornano a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila, mentre i liguri ottengono il terzo risultato utile consecutivo. Succede tutto negli ultimi minuti del match: vantaggio dei padroni di casa all’89’ con Distefano, pareggia Di Serio al 95’.

Feralpisalò-Palermo 1-2, Catanzaro-Ascoli 3-2, Bari-Lecco 3-1

Vince ancora il Palermo, ottenendo il terzo bottino pieno nelle ultime quattro partite. La Feralpisaló perde 1-2 in casa e si ferma dopo tre risultati utili consecutivi. Ranocchia sblocca il match in favore dei siciliani al 68′ con un pregevole tocco d’esterno nell’angolino, raddoppia Soleri al 76′ con uno stacco perentorio a centro area. Dubickas accorcia le distanze al 91′ con un tap-in da pochi passi dopo che il pallone aveva colpito la traversa.

Torna a vincere dopo tre partite il Catanzaro che in rimonta batte 3-2 l’Ascoli, giunto alla seconda sconfitta consecutiva. Giallorossi in vantaggio al 17’ con Antonini che colpisce di testa da pochi passi, pareggia Mantovani al 24’ con un colpo di testa nell’angolino. Botteghin completa il sorpasso degli ospiti al 37’ con un altro stacco vincente sugli sviluppi di una punizione, poi al 58’ i marchigiani restano in dieci uomini per l’espulsione di Valzania. I padroni di casa pareggia all’81’ grazie all’autorete di Bellusci e firmano il controsorpasso all’86’. Iemmello decisivo con un colpo di testa su azione da calcio d’angolo.

Buona la prima per il nuovo tecnico Giuseppe Iachini sulla panchina del Bari, che torna a muovere la classifica dopo due sconfitte battendo 3-1 il Lecco. Crisi nera per la compagine lombarda, giunta alla quinta sconfitta di fila. Biancorossi in vantaggio al 26’ con una sassata di Benali da fuori area, raddoppia Puscas al 53’ in spaccata sugli sviluppi di un corner. Cala il tris Sibilli al 69’ con un colpo di testa, poi all’81’ segnano gli ospiti con Novakovich che anticipa il portiere in uscita.

Serie B, giornata 24: la classifica

Serie B, giornata 24: Palermo e Venezia si avvicinano al 2° posto

Serie B, giornata 24: Palermo e Venezia si avvicinano al 2° posto

Serie B, il programma della giornata 25

Serie B, giornata 24: Palermo e Venezia si avvicinano al 2° posto

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui