Serie B, giornata 25: tris di Parma e Palermo, il Bari vede i playoff

0

Con un’altra vittoria all’ultimo respiro, il Parma allunga nuovamente sulle inseguitrici nella giornata 25 di Serie B: adesso il vantaggio sul secondo posto è di otto punti. Il Palermo aggancia il Como, pareggia la Cremonese e il Venezia non approfitta di questi risultati per tornare in seconda posizione, pareggiando contro il Modena. Ancora una sconfitta per Cittadella e Lecco, mentre Bari e Cosenza vedono la zona playoff.

Serie B, giornata 25: Parma-Pisa 3-2, Palermo-Como 3-0, Ascoli-Cremonese 0-0, Sampdoria-Brescia 1-1

All’ultimo respiro il Parma conquista la quarta vittoria nelle ultime cinque partite battendo 3-2 il Pisa. Ducali in vantaggio al 25’ con la girata al volo di Benedyczak a centro area, pareggia Valoti al 35’ con una girata da pochi passi sugli sviluppi di un corner. Man riporta avanti i gialloblù all’81’ con un destro da pochi passi, ma al 92’ pareggia Canestrelli con un colpo di testa. Un erroraccio del portiere Nicolas al 95’ regala la vittoria ai padroni di casa: Del Prato si avventa prima di tutti sulla corta respinta dell’estremo difensore, che si lascia sfuggire il pallone.

Splendida vittoria del Palermo che adesso sogna la promozione diretta. Quarto successo nelle ultime cinque partite per i siciliani che battono 3-0 il Como agganciandolo in classifica. I lariani si fermano dopo due vittorie di fila. Vantaggio di Brunori al 35’ con una zampata sul primo palo, raddoppia Ranocchia al 64’ con un tap-in a centro area. Cala il tris Di Francesco all’83’ con un diagonale vincente sugli sviluppi di una punizione.

Finisce 0-0 l’anticipo di questo turno tra Ascoli e Cremonese: i bianconeri tornano a muovere la classifica dopo due sconfitte. I grigiorossi, invece, ottengono il secondo pareggio consecutivo e non perdono in campionato da sei partite. Finisce in parità (1-1) anche la sfida tra Sampdoria e Brescia, che ripartono dopo le rispettive sconfitte nel turno precedente. Vantaggio dei liguri al 62’ con un sinistro vincente di Kasami a centro area, pareggia Adorni al 94’ con un colpo di testa.

Spezia-Cittadella 4-2, Lecco-Cosenza 1-3

Il Cittadella non sa più vincere: quinta sconfitta consecutiva per i veneti che perdono 4-2 sul campo dello Spezia, giunto al quarto risultato utile di fila. Vantaggio degli ospiti dopo soli due minuti con una splendida girata al volo di Pandolfi sugli sviluppi di una punizione, pareggia Verde al 37’ con una bella punizione. Di Serio completa la rimonta al 40’ con un colpo di testa, poi al 50’ Mühl cala il tris con una spizzata di testa sugli sviluppi di una punizione. Magrassi accorcia le distanze al 78’ con un tocco a porta vuota sfruttando un errore della difesa ligure, ma al 92’ Moro chiude i giochi su calcio di rigore. Il Cittadella finisce la sfida in nove uomini per le espulsioni a fine primo tempo di Branca e Angeli.

Crisi nera per il Lecco che subisce la sesta sconfitta consecutiva perdendo 1-3 in casa contro il Cosenza, giunto al quinto risultato utile di fila. Determinante per i calabresi la doppietta di Tutino, che apre le marcature al 4’ con un destro deviato in area e si ripete nel recupero del primo tempo su calcio di rigore. Frabotta cala il tris al 54’ con una conclusione a centro area sotto la traversa. I padroni di casa accorciano le distanze al 61’ grazie all’autorete di Venturi.

Catanzaro-Südtirol 2-2, Reggiana-Ternana 0-2, Bari-Feralpisalò 1-0, Venezia-Modena 2-2

Terzo pareggio nelle ultime quattro partite per il Catanzaro che non va oltre il 2-2 in casa contro il Südtirol. Vantaggio dei bolzanini dopo soli due minuti con Kurtic che colpisce di testa sugli sviluppi di un corner, al 31’ pareggia Brighenti (poi espulso all’80’) con un sinistro in area all’incrocio dei pali. Antonini completa la rimonta al 47’ con uno stacco imperioso su cross da calcio d’angolo. Al 59’ pareggia Pecorino con una girata in area in mezzo a tre avversari.

Finisce dopo sette partite l’imbattibilità della Reggiana che perde 0-2 in casa contro la Ternana, tornata al successo dopo tre giornate. Vantaggio di Sgarbi al 9’ con un gran sinistro al volo nell’angolino dal limite dell’area, raddoppia Raimondo al 75’ con un tap-in a porta vuota. Vince anche il Bari battendo 1-0 la Feralpisalò, che subisce la seconda sconfitta di fila. Seconda vittoria consecutiva per i biancorossi, che segnano al 78’ grazie a un rigore trasformato da Sibilli.

Nel posticipo di questo turno il Venezia deve accontentarsi del 2-2 in casa contro il Modena, che ottiene il terzo pareggio consecutivo. Lagunari in vantaggio nel recupero del primo tempo grazie a un rigore trasformato da Pohjanpalo, pareggia Gerli al 61’ con un gran destro a giro da fuori area. È ancora Pohjanpalo a riportare avanti i veneti al 71’ con una sassata in area. Sei minuti più tardi pareggia Palumbo con una ribattuta vincente dopo aver sbagliato un calcio di rigore (parata di Joronen).

Serie B, giornata 25: la classifica

Serie B, giornata 25: tris di Parma e Palermo, il Bari vede i playoff

Serie B, giornata 25: tris di Parma e Palermo, il Bari vede i playoff

Serie B, il programma della giornata 26

Serie B, giornata 25: tris di Parma e Palermo, il Bari vede i playoff

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui