Serie B, giornata 27: SPAL ultima, rimonta Cosenza

0
Serie B, giornata 27: SPAL ultima, rimonta Cosenza

Turno infrasettimanale per la Serie B: giornata numero 27 caratterizzata da pochissimi gol segnati, appena dieci in altrettante partite. Il Frosinone allunga nuovamente sul Genoa, mentre Bari e Südtirol avvicinano il secondo posto e dunque la zona della promozione diretta. Rimonta al fotofinish del Cosenza, la SPAL scivola all’ultimo posto e il Brescia torna a fare punti.

Serie B, giornata 27: SPAL-Frosinone 0-2, Benevento-Südtirol 0-2, Perugia-Como 0-0, Parma-Pisa 0-1

Il Frosinone torna a vincere dopo due partite battendo 0-2 la SPAL in trasferta. I ciociari allungano a +11 sul Genoa, mentre gli emiliani subiscono la quinta sconfitta nelle ultime sei partite e scivolano all’ultimo posto in classifica. Vantaggio di Lucioni al 24’ con un colpo di testa in tuffo, raddoppia Caso al 61’ con un destro meraviglioso all’incrocio dei pali.

Ottavo risultato utile consecutivo per il Südtirol, che vince 0-2 a Benevento e torna al successo dopo tre pareggi. I bolzanini superano la Reggina al quarto posto e avvicinano la zona della promozione diretta. Vantaggio di Belardinelli al 12’ con un colpo di testa, raddoppia Cissé al 59’ con un destro di prima intenzione in area sul primo palo. Nei pressi della zona playout, dove sono piazzati i sanniti, finisce 0-0 la sfida tra Perugia e Como: quarto risultato utile consecutivo per i lariani.

Dopo il colpaccio a domicilio della capolista, il Parma non riesce a dare continuità perdendo 0-1 tra le mura amiche contro il Pisa che conquista la terza vittoria nelle ultime quattro partite. Decisivo il gol di Touré all’82’ con un gran destro in area sotto la traversa. I ducali chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Valenti al 95’.

Modena-Ascoli 0-1, Bari-Venezia 1-0, Palermo-Ternana 0-0, Cittadella-Brescia 0-0, Cagliari-Genoa 0-0, Cosenza-Reggina 2-1

Colpo esterno e sorpasso in classifica avvicinando la zona playoff. L’Ascoli vince 0-1 a Modena e ottiene il terzo successo nelle ultime quattro partite, mentre gli emiliani subiscono la seconda sconfitta di fila. Decisivo il gol di Pedro Mendes al 75’ con una zampata da pochi passi. Vince con lo stesso risultato anche il Bari che conquista la quarta vittoria nelle ultime cinque partite battendo il Venezia, costretto allo stop dopo cinque risultati utili di fila. Decisiva la rete di Bellomo al 63’ con un colpo di testa. Biancorossi a un punto dal secondo posto.

Finisce 0-0 la sfida tra Palermo e Ternana: terzo pareggio consecutivo per i siciliani, mentre la compagine umbra manca la vittoria per la quinta gara di fila. A reti inviolate anche il match tra Cittadella e Brescia: i veneti rallentano dopo due vittorie di fila, mentre le Rondinelle tornano a muovere la classifica dopo sette sconfitte consecutive. Termina senza gol anche il big match di giornata tra Cagliari e Genoa: per entrambe le squadre è il quarto risultato utile consecutivo.

Con una rimonta pazzesca nel finale, il Cosenza si aggiudica per 2-1 il derby calabrese contro la Reggina e torna al successo dopo quattro partite. La squadra di Inzaghi, invece, subisce la quinta sconfitta nelle ultime sei partite. Vantaggio degli ospiti al 44’ con un sinistro dal limite dell’area di Gori (ex della partita). Nasti eroe dei rossoblù con una doppietta: pareggio al 90’ con un colpo di testa sul primo palo e sorpasso al 92’ con una girata al volo.

Serie B, giornata 27: la classifica

classifica-27esima-giornata-1 Serie B, giornata 27: SPAL ultima, rimonta Cosenza

classifica-27esima-giornata-2 Serie B, giornata 27: SPAL ultima, rimonta Cosenza

Serie B, il programma della giornata 28

programma-giornata-28 Serie B, giornata 27: SPAL ultima, rimonta Cosenza

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui