Serie B, giornata 32: frena il Parma, il Como si avvicina alla vetta

0

Frena nuovamente il Parma capolista, che nella giornata 32 di Serie B pareggia a Bolzano. Ne approfitta il Como che vince in rimonta a Catanzaro, pareggia il Venezia mentre la Cremonese torna al successo e scavalca i lagunari al terzo posto. Pareggio spettacolare tra Palermo e Sampdoria, si ferma la serie positiva di risultati della Reggiana.

Serie B, giornata 32: Südtirol-Parma 0-0, Ternana-Modena 0-0, Catanzaro-Como 1-2, Palermo-Sampdoria 2-2

Dopo la sconfitta nel turno precedente il Parma riparte a rilento con un pareggio a reti inviolate sul campo del Südtirol. I bolzanini provano a tenere vive le speranze di una qualificazione ai playoff. Finisce senza gol anche la sfida tra Ternana e Modena: terzo pareggio consecutivo per gli emiliani, a secco di vittorie da dieci giornate.

Nel match di alta classifica tra Catanzaro e Como sono i lariani ad ottenere il bottino battendo 1-2 i calabresi al “Ceravolo”. Quinta vittoria nelle ultime sei partite per la compagine lombarda, i giallorossi invece si fermano dopo due risultati positivi. Vantaggio dei padroni di casa al 19’ con un tiro deviato di Vandeputte in area, pareggia Gabrielloni al 62’ con un colpo di testa in tuffo. Da Cunha completa la rimonta al 67’ con una zampata in mischia da pochi passi.

Inizia con un pareggio l’avventura di Michele Mignani sulla panchina del Palermo. Al “Barbera” finisce 2-2 il big match contro la Sampdoria, che rallenta dopo quattro vittorie consecutive. I siciliani, invece, tornano a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila. Vantaggio dei blucerchiati al 19’ con un tocco in mischia di Leoni, pareggia Brunori al 23’ su calcio di rigore. Mancuso completa subito la rimonta al 27’ con una zampata da pochi passi, ma al 61’ pareggia Darboe con una conclusione pazzesca da fuori area all’incrocio dei pali.

Bari-Cremonese 1-2, Brescia-Pisa 3-1, Spezia-Lecco 1-1

Nell’anticipo di questo turno la Cremonese torna a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila battendo 1-2 in trasferta il Bari. Momento difficile per i biancorossi, che subiscono il terzo ko nelle ultime quattro partite e non vincono da sette giornate. Vantaggio immediato degli ospiti dopo un minuto grazie all’autorete di Maiello, raddoppia Collocolo al 66’ con un tap-in sulla linea di porta. I pugliesi accorciano le distanze al 92’ con un destro al volo in area di Edjouma.

Seconda vittoria consecutiva per il Brescia che batte 3-1 il Pisa e sale al settimo posto, sorpassando la Sampdoria. I toscani, invece, rallentano nella corsa alla zona playoff. Determinante la doppietta di Moncini, che sblocca la partita al 37’ con un tiro strozzato ma efficace e si ripete all’85’ con un destro vincente anticipando il portiere in uscita. In mezzo c’è il raddoppio di Bianchi al 55’ con una bella girata sotto la traversa, poi al 96’ segnano i nerazzurri con Torregrossa su calcio di rigore.

Lo Spezia getta via la possibilità di uscire dalla zona playout pareggiando 1-1 in casa contro il Lecco, che ottiene il secondo pareggio di fila ma non vince da tredici partite. Per i liguri, invece, si tratta del quinto risultato utile di fila. Vantaggio degli Aquilotti al 12’ con Hristov che colpisce di testa sugli sviluppi di una punizione, pareggia Buso al 41’ con un destro deviato in area. Gli ospiti chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Sersanti al 66’.

Reggiana-Cittadella 0-2, Feralpisalò-Cosenza 2-2, Ascoli-Venezia 0-0

Colpo del Cittadella che ritrova la vittoria dopo undici giornate battendo 0-2 in trasferta la Reggiana, costretta allo stop dopo sei risultati utili consecutivi. Vantaggio di Pandolfi al 65’ con un colpo di testa sul quale l’intervento del portiere è piuttosto rivedibile, raddoppia Branca al 78’ con un sinistro preciso dal limite dell’area.

Finisce in parità la sfida salvezza tra Feralpisalò e Cosenza (2-2). I calabresi tornano a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila ma non vincono da sette partite. Vantaggio dei padroni di casa al 19’ con uno stacco vincente di La Mantia, pareggia Tutino al 27’ con una bella sforbiciata. La Mantia riporta avanti i Leoni del Garda al 54’ su calcio di rigore, ma al 74’ pareggia Antonucci con un diagonale vincente.

Ascoli e Venezia chiudono questo turno di campionato con un pareggio a reti involate: entrambe le squadre tornano a muovere la classifica dopo le rispettive sconfitte nella giornata precedente. I padroni di casa chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Bellusci al 98’.

Serie B, giornata 32: la classifica

Serie B, giornata 32: frena il Parma, il Como si avvicina alla vetta

Serie B, giornata 32: frena il Parma, il Como si avvicina alla vetta

Serie B, il programma della giornata 33

Serie B, giornata 32: frena il Parma, il Como si avvicina alla vetta

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui