Serie B, giornata 33: Samp e Cremonese ko in casa, sale il Venezia

0

Tornano a vincere Parma e Venezia nella giornata 33 di Serie B, il Como batte anche il Bari e consolida il secondo posto. Cremonese sconfitta in rimonta dalla Ternana, che fa scivolare i grigiorossi al quarto posto. Si cambia a Modena dopo il ko interno contro il Catanzaro: esonerato Paolo Bianco, al suo posto in panchina arriva Pierpaolo Bisoli. Colpaccio del Südtirol a casa della Sampdoria, restano in corsa per i playoff Pisa e Cittadella. Torna a vincere il Lecco dopo un lungo digiuno.

Serie B, giornata 33: Parma-Spezia 2-0, Venezia-Brescia 2-0, Como-Bari 2-1

Il Parma ritrova la vittoria dopo due giornate battendo 2-0 lo Spezia, che si ferma dopo cinque risultati utili consecutivi. Vantaggio di Hernani nel recupero del primo tempo con un destro deviato in area, raddoppia Charpentier all’87’ con un tap-in a porta vuota dopo un liscio clamoroso del portiere fuori dall’area di rigore. Vince con lo stesso risultato anche il Venezia battendo il Brescia, che si ferma dopo tre risultati utili di fila. I lagunari salgono al quarto posto: decisiva la doppietta di Tessmann, che segna al 20’ e al 90’.

Il Como consolida il secondo posto: quarta vittoria consecutiva dopo aver battuto 2-1 il Bari, che subisce la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite e non vince da otto giornate. Lariani in vantaggio al 38’ con un colpo di testa di Gabrielloni, raddoppia Da Cunha al 60’ con un tap-in da pochi passi. I pugliesi accorciano le distanze al 90’ con Puscas che risolve una mischia in area piccola.

Modena-Catanzaro 1-3, Cremonese-Ternana 1-2, Pisa-Feralpisalò 3-1

Nell’anticipo di questo turno il Catanzaro ritrova la vittoria battendo 1-3 in trasferta il Modena. Gli emiliani si fermano dopo tre pareggi consecutivi ma non vincono da undici giornate. Vantaggio dei calabresi al 16’ con un diagonale di Iemmello, raddoppia Vandeputte (autore dell’assist per il primo gol) al 25’ con un destro preciso dal limite dell’area. Tremolada accorcia le distanze al 34’ risolvendo un batti e ribatti in area, poi al 68’ arriva la doppietta di Iemmello con un altro diagonale imparabile.

Colpaccio in extremis della Ternana che vince 1-2 sul campo della Cremonese, giunta alla terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Vantaggio dei padroni di casa al 13’ con un destro a centro area di Tsadjout al termine di una bella azione corale. Al 17’ pareggia Favilli con freddezza tutto solo davanti al portiere sfruttando un buco della difesa di casa. Gli umbri completano la rimonta al 96’ con Distefano, abile a girarsi da pochi passi.

Il Pisa resta in corsa per i playoff grazie al successo per 3-1 contro la Feralpisalò, che si ferma dopo due risultati positivi. Vantaggio dei toscani al 16’ con un destro vincente di Valoti (ex Monza) a centro area, raddoppia Arena al 38’ con un gran sinistro in area sul primo palo. Dubickas accorcia le distanze all’83’ con una zampata da pochi passi, ma al 94’ Valoti firma la doppietta personale e chiude i giochi con un destro sporco ma preciso a centro area.

Lecco-Reggiana 1-0, Sampdoria-Südtirol 0-1, Cosenza-Palermo 1-1, Cittadella-Ascoli 0-0

Dopo tredici partite il Lecco ritrova la vittoria in campionato battendo 1-0 la Reggiana, che subisce la seconda sconfitta di fila e rallenta nella corsa ai playoff. Decisivo il gol di Ionita al 60’ con un destro vincente in area su schema da calcio di punizione. Vince con lo stesso risultato anche il Südtirol battendo fuori casa la Sampdoria, che si ferma dopo cinque risultati utili di fila. Il match winner è Tait al 49’ con uno splendido diagonale.

Secondo pareggio consecutivo per Cosenza e Palermo che chiudono la contesa sull’1-1. I calabresi non vincono da otto giornate, siciliani a secco di successi per la quarta gara di fila. Buttaro porta in vantaggio gli ospiti al 44’ con un tap-in da pochi passi, pareggia Tutino al 62’ su calcio di rigore. Finisce in parità anche la sfida tra Cittadella e Ascoli (0-0): quinto risultato utile di fila per i veneti, secondo pareggio consecutivo per i marchigiani che restano terzultimi in classifica.

Serie B, giornata 33: la classifica

Serie B, giornata 33: Samp e Cremonese ko in casa, sale il Venezia

Serie B, giornata 33: Samp e Cremonese ko in casa, sale il Venezia

Serie B, il programma della giornata 34

Serie B, giornata 33: Samp e Cremonese ko in casa, sale il Venezia

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui