Serie B, giornata 37: lotta ancora aperta per il secondo posto

0

Si completa la griglia dei playoff al termine della giornata 37 di Serie B. Le squadre che parteciperanno agli spareggi sono Cremonese, Catanzaro, Palermo, Sampdoria e Brescia. Resta da decidere la sesta squadra: Venezia e Como, separate da due punti, si giocheranno la promozione diretta in Serie A nell’ultima giornata della regular season. Retrocede la Feralpisalò mentre Ascoli, Bari e Ternana proveranno ad evitare il terzultimo posto.

Serie B, giornata 37: Parma-Cremonese 1-1, Venezia-Feralpisalò 2-1, Palermo-Ascoli 2-2

Terzo pareggio nelle ultime quattro partite per il Parma dopo l’1-1 nel big match di questo turno contro la Cremonese. I grigiorossi hanno già la certezza di chiudere la stagione regolare al quarto posto e disputeranno le semifinali playoff. Vantaggio degli ospiti al 25’ con l’ex Vázquez, che sorprende il portiere con un sinistro a giro pazzesco da posizione defilata in area. Al 56’ pareggia Mihaila con un tocco vincente da pochi passi. Entrambe le squadre chiudono la sfida in dieci uomini per le espulsioni di Balogh al 14’ e Pickel al 70’.

Con un gol all’ultimo respiro, il Venezia batte 2-1 la Feralpisalò e resta in corsa per il secondo posto, che vale la promozione diretta in Serie A. Quarta vittoria nelle ultime cinque partite per i lagunari, mentre i Leoni del Garda retrocedono in Serie C dopo un anno. Passano in vantaggio i veneti al 60’ con un gran destro in area di Pohjanpalo, pareggia Compagnon all’83’ con una girata da pochi passi. Al 93’ è decisivo ancora Pohjanpalo con un tap-in a porta vuota in contropiede.

Il Palermo rimanda ancora il ritorno alla vittoria: finisce 2-2 la sfida contro l’Ascoli, che strappa un punto prezioso in chiave salvezza. I siciliani tornano a muovere la classifica dopo due sconfitte di fila ma non vincono da otto giornate. Vantaggio dei padroni di casa dopo meno di un minuto con un destro in area di Brunori sotto la traversa, pareggia Caligara al 27’ con uno stacco vincente. Soleri riporta avanti il Palermo al 34’ con un colpo di testa da pochi passi, ma al 93’ ancora Caligara gela il “Barbera” con una sassata al volo da fuori area.

Sampdoria-Reggiana 1-0, Ternana-Catanzaro 1-0, Cosenza-Spezia 2-2, Modena-Como 0-0, Cittadella-Bari 1-1

La Reggiana saluta definitivamente il sogno playoff perdendo 1-0 sul campo della Sampdoria, che conquista la seconda vittoria consecutiva. Gli emiliani, invece, si fermano dopo due successi di fila. Decisivo il gol di Esposito al 16’ con una splendida punizione all’incrocio dei pali. Vince con lo stesso risultato anche la Ternana, che torna a muovere la classifica dopo due sconfitte battendo il Catanzaro. Al 78′ è decisivo il gol segnato da Distefano con un gran destro a giro in area all’incrocio dei pali.

Dopo tre vittorie consecutive il Cosenza rallenta: finisce 2-2 la sfida contro lo Spezia, che conquista il terzo pareggio nelle ultime quattro partite. Vantaggio dei calabresi al 5’ con una punizione spettacolare di Tutino, poi gli ospiti sbagliano un rigore con Verde (parata di Micai). Nel recupero del primo tempo pareggia Reca con una deviazione in mischia sugli sviluppi di un corner, ma al 50’ arriva la doppietta di uno scatenato Tutino con un colpo di tacco incredibile. Bellissimo anche il pareggio di Elia al 73’: controllo e destro al volo dalla distanza.

Finisce senza reti la sfida tra Modena e Como. Ottavo risultato utile di fila per i lariani, che nell’ultimo turno dovranno battere il Cosenza tra le mura amiche per assicurarsi la promozione diretta in Serie A. Termina in parità anche la sfida tra Cittadella e Bari, con un gol a testa. Quarto pareggio nelle ultime cinque gare per i veneti, i pugliesi non vincono da 12 giornate. Vantaggio dei padroni di casa al 6’ con una bella girata di Pittarello, pareggia Nasti al 16’ con un destro vincente in area nell’angolino.

Brescia-Lecco 4-1, Pisa-Südtirol 2-2

Missione compiuta per il Brescia, che si assicura un posto nei playoff travolgendo 4-1 il Lecco nel derby. Le Rondinelle tornano al successo dopo quattro giornate, mentre i blucelesti subiscono la quarta sconfitta consecutiva. Vantaggio dei padroni di casa al 12’ con un gran destro di Bjarnason a centro area, raddoppia Moncini al 16’ con uno stacco vincente sugli sviluppi di un corner. Doppietta dell’attaccante ex Benevento al 52’ con un altro colpo di testa, cala il poker Bianchi al 74’ con un tap-in a porta vuota dopo una respinta del portiere. Inglese segna il gol della bandiera per gli ospiti al 91’ con una girata da pochi passi.

Si spengono le speranze playoff del Südtirol: finisce 2-2 la sfida contro il Pisa, per i toscani è il terzo pareggio nelle ultime quattro partite. Vantaggio dei padroni di casa al 43’ con un colpo di testa di Bonfanti sugli sviluppi di un corner, pareggia Molina al 53’ con uno stacco vincente sugli sviluppi di una punizione. I bolzanini completano la rimonta al 68’ con un rigore trasformato da Odogwu, ma al 73’ pareggia Moreo con una deviazione in mischia su azione da calcio d’angolo.

Serie B, giornata 37: la classifica

Serie B, giornata 37: lotta ancora aperta per il secondo postoSerie B, giornata 37: lotta ancora aperta per il secondo posto

Serie B, il programma della giornata 38

Serie B, giornata 37: lotta ancora aperta per il secondo posto

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui