Serie B, giornata 38: tutti i verdetti della regular season

0

Lecce e Cremonese festeggiano la promozione nella giornata 38 di Serie B, che segna anche la qualificazione del Perugia ai playoff beffando il Frosinone. Il Monza perde al “Curi” e deve accontentarsi dei playoff, così come il Pisa a cui non basta il successo sul campo dei ciociari. Al primo turno degli spareggi per la Serie A le sfide Ascoli-Benevento e Brescia-Perugia: le vincenti affronteranno rispettivamente, nella doppia semifinale, Pisa e Monza. Ai playout sarà sfida tra Cosenza e Vicenza, mentre l’Alessandria torna in Serie C dopo appena una stagione.

Serie B, giornata 38: Como-Cremonese 1-2, Lecce-Pordenone 1-0, Crotone-Parma 0-1

Grande festa per la Cremonese, che vince 1-2 a Como e chiude al secondo posto tornando in Serie A dopo 26 anni. I lariani chiudono con la quinta sconfitta nelle ultime sei partite ma non avevano più obiettivi, avendo raggiunto la salvezza con largo anticipo. Per i grigiorossi decisivo Di Carmine che firma una doppietta: vantaggio al 26′ con un tap-in a porta vuota e bis al 49′ su rigore. I padroni di casa colpiscono un palo con La Gumina e al 96′ accorciano le distanze su rigore con Bellemo. Al triplice fischio esplode la gioia della Cremonese.

Serie B, giornata 38: tutti i verdetti della regular season

Festeggia la promozione in Serie A anche il Lecce, che torna nel massimo campionato dopo tre anni: successo per 1-0 sul Pordenone fanalino di coda e campionato chiuso al primo posto: decide la rete di Majer al 46′ con un colpo di testa preciso. Finisce con lo stesso risultato anche la sfida tra Crotone e Parma, in favore dei ducali: le due squadre non avevano più nulla da giocarsi. Gol di Vazquez al 30′ con una deviazione sul clamoroso errore del portiere Festa, che si attarda nel rinviare il pallone.

Perugia-Monza 1-0, Alessandria-Vicenza 0-1, Frosinone-Pisa 1-2, Brescia-Reggina 3-0

Vince 1-0 anche il Perugia, che batte il Monza e firma la terza vittoria nelle ultime quattro partite conquistando un posto nei playoff a discapito del Frosinone. Grande rammarico per i brianzoli, che falliscono la promozione diretta e chiudono al quarto posto, accontentarsi dei playoff. Gli umbri vanno vicini alla rete con una traversa di De Luca, poi all’85’ segna Ferrarini con un tiro in anticipo sull’uscita del portiere. Successo di misura anche per il Vicenza, che vince lo scontro diretto con l’Alessandria e si guadagna i playout con il Cosenza. I Grigi, ai quali bastava un pareggio, retrocedono in Serie C. Decisivo il destro a centro area di De Maio al 23′ sugli sviluppi di un corner.

Sconfitta cocente del Frosinone, che perde 1-2 in casa contro il Pisa e si fa agganciare dal Perugia all’ottavo posto, perdendo anche l’occasione di giocare i playoff visto che gli umbri hanno il vantaggio negli scontri diretti. Ai toscani non basta il successo per ottenere la promozione diretta in Serie A, ma serviranno i playoff partendo dalla semifinale. Doppio vantaggio dei nerazzurri, al 16′ con una girata acrobatica di Puscas e al 20′ con un destro a giro di Sibilli nell’angolino basso. I ciociari accorciano le distanze al 65′ con l’autorete di Leverbe.

Il Brescia chiude al quinto posto battendo 3-0 la Reggina, che non aveva più obiettivi. Le Rondinelle se la vedranno con il Perugia nel primo turno dei playoff. Sblocca Van de Looi al 33′ con un mancino preciso da fuori area, raddoppia Tramoni al 47′ con un tap-in a centro area. Cala il tris Cistana all’88’ deviando il pallone con la coscia sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Benevento-SPAL 1-2, Ascoli-Ternana 4-1, Cosenza-Cittadella 1-0

Chiude in bellezza la SPAL vincendo 1-2 a Benevento: i sanniti chiudono al settimo posto con la quarta sconfitta nelle ultime cinque giornate, ai playoff affronteranno l’Ascoli in trasferta. Primo tempo dominato dagli emiliani che colpiscono una traversa con Finotto e due pali con Latte Lath ed Esposito. Lo stesso Finotto è autore della doppietta decisiva: vantaggio al 45′ con un colpo di testa sottomisura e bis al 51′ con un tap-in da pochi passi. In mezzo, il pareggio di Lapadula al 47′ vincendo un rimpallo in area.

Serie B, giornata 38: tutti i verdetti della regular season

L’Ascoli conclude un ottima stagione al quinto posto battendo 4-1 la Ternana. Quarta vittoria nelle ultime cinque gare per i marchigiani che giocheranno i playoff, affrontando in casa il Benevento al primo turno. Sugli scudi Tsadjout, autore di una tripletta: vantaggio al 6′ con un tap-in da due passi, raddoppio al 19′ dopo un controllo spalle alla porta e girata immediata, tris al 60′ con un tocco a porta vuota. Nel primo tempo l’Ascoli colpisce anche due legni. Partipilo accorcia le distanze al 46′ con un colpo di testa nell’angolino basso, poi al 63′ arriva il poker con l’autorete di Defendi.

Il Cosenza evita la retrocessione diretta guadagnandosi i playout contro il Vicenza: decisivo il successo per 1-0 ai danni del Cittadella, che non aveva più nulla da chiedere al campionato. Gol di Zilli al 65′ con un bell’anticipo di testa.

Serie B, giornata 38: la classifica finale

  1. Lecce 71
  2. Cremonese 69
  3. Pisa 67
  4. Monza 67
  5. Brescia 66
  6. Ascoli 65
  7. Benevento 63
  8. Perugia 58
  9. Frosinone 58
  10. Ternana 54
  11. Cittadella 52
  12. Parma 49
  13. Como 47
  14. Reggina 46
  15. SPAL 42
  16. Cosenza 35
  17. Vicenza 34
  18. Alessandria 34
  19. Crotone 26
  20. Pordenone 18

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui