Serie B, la nostra top 11 per la stagione 2023/24

0

Qual è la top 11 della Serie B al termine della stagione 2023/24? La redazione di 11contro11 ha stilato la formazione con i migliori giocatori del torneo di cadetteria conclusosi da pochi giorni con la festa del Venezia, che ha superato la Cremonese nel doppio confronto della finale playoff ritrovando la Serie A dopo due anni. I lagunari si uniscono a Parma e Como tra le squadre promosse nel massimo campionato. Per la nostra squadra ideale (età media 28,8 anni) abbiamo scelto alla guida tecnica in panchina la coppia Osian Roberts-Cesc Fabregas, che ha riportato il Como in Serie A dopo 21 anni. Il modulo scelto per la nostra top 11 è il 3-4-3.

Serie B, la nostra top 11 per la stagione 2023/24: esperienza e gioventù in difesa

PORTIERE

Leandro Chichizola (34 anni, Parma): ex River Plate, l’argentino è l’estremo difensore con il maggior numero di clean sheet in questa stagione (13). Importante il suo contributo, dunque, nella promozione dei ducali. Ad agosto, salvo diversi scenari di calciomercato, inizierà la sua prima esperienza in Serie A.

DIFENSORI

Enrico Delprato (24 anni, Parma): una delle sorprese più piacevoli nel torneo di cadetteria. Cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta, è stato uno dei difensori più prolifici in questo campionato con 2 gol e 3 assist. I margini di crescita sono notevoli.

Valerio Di Cesare (41 anni, Bari): il capitano dei biancorossi è stato decisivo nella salvezza, ottenuta grazie al successo nel ritorno dei playout contro la Ternana. Quando la retrocessione sembrava ormai a un passo, l’ex Torino ha preso in mano le redini della squadra. Per essere un difensore, cinque gol non sono pochi: gli ultimi tre, però, sono stati i più belli e pesanti. È anche diventato il calciatore più anziano a segnare in Serie B.

Giorgio Altare (25 anni, Venezia): la promozione dei lagunari passa anche dagli inserimenti del difensore ex Cagliari, che conta già una stagione di Serie A con la maglia dei sardi nel 2021/22. Quattro gol in questo campionato di B, con tre assist a referto: giocatore imprescindibile per la retroguardia dei veneti, ha saltato solo tre partite.

Casiraghi, stagione da record

CENTROCAMPISTI

Jari Vandeputte (28 anni, Catanzaro): alla sua prima stagione in Serie B il belga ha mostrato qualità davvero importanti. Miglior uomo assist nel torneo da poco concluso (14), ha fatto il vuoto alle sue spalle in questa classifica: il secondo è Giacomo Calò del Cosenza con 8 assist. In Italia gioca solo dal 2017, ma sembra già pronto per la Serie A.

Daniele Casiraghi (31 anni, Südtirol): quarto miglior marcatore del torneo con 16 gol e terzo nella classifica degli assist (7). Nessun centrocampista ha segnato più di lui in questo campionato: è stata la stagione migliore della sua carriera. Rigorista eccelso, ha realizzato 11 tiri dal dischetto su altrettanti tentativi: mai nessuno aveva ottenuto questa percentuale in Serie B.

Mattia Valoti (30 anni, Pisa): per la terza volta in cadetteria arriva in doppia cifra, dopo esserci riuscito con SPAL e Monza. In questa stagione ha messo a referto 10 gol e 2 assist, è stato il miglior marcatore dei toscani. Tanta esperienza accumulata anche grazie alle annate in Serie A con Verona e Monza.

Adrian Bernabé (23 anni, Parma): le qualità tecniche dello spagnolo stanno emergendo sempre di più, tanto da attirare l’attenzione di club italiani e stranieri. Otto gol e quattro assist in questa stagione, ora è pronto a ripetersi anche in Serie A.

In attacco un tridente da 59 gol

ATTACCANTI

Joel Pohjanpalo (29 anni, Venezia): il centravanti finlandese ha trascinato i lagunari a suon di gol verso la promozione. Con 22 reti ha vinto il titolo di capocannoniere, ricevendo anche il primo Pablito, premio dedicato all’indimenticato Paolo Rossi. Per la prossima stagione nel massimo campionato, i veneti punteranno nuovamente sull’ex Bayer Leverkusen.

Matteo Brunori (29 anni, Palermo): la corsa dei siciliani verso la Serie A si è fermata nella semifinale playoff contro il Venezia. L’ex Juventus Next Gen, però, si può consolare: con 17 gol (gli stessi della scorsa stagione) è arrivato terzo nella classifica dei marcatori. Inoltre, è diventato il secondo calciatore nella storia del Palermo ad aver segnato più gol (66): il primato di Fabrizio Miccoli dista solo 15 reti.

Gennaro Tutino (27 anni, Cosenza): stagione da incorniciare per l’ex Napoli, vice capocannoniere con 20 gol. Alcuni sono stati pazzeschi, tra i più belli in questo torneo di Serie B. Dopo aver raggiunto in anticipo la salvezza, soprattutto grazie ai gol di Tutino, la compagine calabrese non è riuscita ad agganciare i playoff per pochi punti.

ALLENATORE

Osian Roberts (58 anni) e Cesc Fabregas (37 anni): l’ex centrocampista spagnolo, campione del mondo nel 2010, ha guidato la squadra in panchina fino a dicembre, quando è scaduta la deroga poiché non era in possesso del patentino. Per affiancare Fabregas la società lariana ha scelto Roberts, già vice allenatore del Galles e assistente di Patrick Vieira al Crystal Palace. Un mix di esperienza internazionale e gioventù pronta a fare grandi cose anche in panchina.

La panchina della nostra top 11 di Serie B

Adrian Semper (26 anni, portiere, Como): solo Chichizola ha collezionato più clean sheet in questa stagione rispetto all’estremo difensore ex Chievo (12). Sempre titolare, anche grazie alle sue prestazioni il Como è la terza miglior difesa del torneo alle spalle di Parma e Cremonese.

Fabio Lucioni (36 anni, difensore, Palermo): si conferma nella squadra dell’anno scelta dalla nostra redazione. Sempre in campo, ha saltato solo due partite. Non gli manca il vizietto del gol: due centri in questa stagione, con un assist a referto.

Edoardo Goldaniga (30 anni, difensore, Como): arrivato a gennaio dal Cagliari, ha contribuito in maniera importante alla promozione dei lariani. Due gol in 16 presenze, tutte da titolare: conosce bene la Serie A, dunque il Como potrebbe ripartire da lui anche nella prossima stagione.

Gianluca Busio (22 anni, centrocampista, Venezia): con 7 gol e 4 assist ha vissuto la sua stagione migliore da quando è in Italia. L’impatto con il nostro torneo (prima in A, poi in cadetteria) non è stato semplice, ma adesso pare che stia sbocciando definitivamente.

Jacopo Segre (27 anni, centrocampista, Palermo): arrivato dal Torino nella scorsa sessione estiva di calciomercato, ha messo a referto 7 gol e 5 assist in 34 presenze, di cui 27 da titolare. Il suo exploit con i rosanero si è evidenziato tra dicembre e febbraio, quando ha messo a segno sei gol in otto partite.

Iemmello e Cutrone, idoli di casa

Pietro Iemmello (32 anni, attaccante, Catanzaro): la stagione strepitosa della compagine calabrese, neopromossa, è passata anche dai gol di “Re Pietro”, come è soprannominato dai tifosi giallorossi. Quinto nella classifica dei marcatori con 15 gol (anche 5 assist a referto): si è confermato in doppia cifra dopo le 28 reti dell’annata precedente in Serie C.

Patrick Cutrone (26 anni, attaccante, Como): è tornato nella sua città per rilanciarsi, e ci è riuscito contribuendo a riportare il “suo” Como in Serie A. Media realizzativa importante, con 14 gol in 31 partite: dopo le esperienze con Milan e Fiorentina, è pronto a una nuova avventura nel massimo campionato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui