Serie B: Lecce-Brescia, le formazioni ufficiali: sfida al vertice

0
Serie B: Lecce-Brescia, le formazioni ufficiali: sfida al vertice

Si preannuncia un sabato pomeriggio scoppiettante in Serie B. Si sfideranno due squadre che cercheranno la vittoria in tutti i modi per rimanere nelle zone alte della classifica. Ecco le formazioni ufficiali di Lecce-Brescia, rispettivamente prima e quarta. Entrambe le squadre vogliono vincere, visto anche le battute d’arresto che hanno avuto lo scorso turno di campionato.

Con 53 punti in classifica, il Lecce si trova momentaneamente prima in classifica. Con Baroni la squadra ha un propria identità di gioco. Lo testimoniano i 46 gol fatti che ne fanno dei giallorossi il miglior attacco del campionato. Nell ultime cinque partite sono arrivate tre vittorie, una sconfitta, e un pareggio la scorsa giornata contro la Cremonese. Oggi serve la vittoria per rimanere aggrappati al primo posto.

Con 51 punti in classifica, il Brescia si trova quarto, ad appena due punti di distacco dal Lecce capolista. Gli uoomini di Inzaghi vengono da risultati altalenanti come confermano gli ultimi risultato. Nelle ultime cinque partite sono arrivate due vittorie, due pareggi, e una sconfitta nell’ultima giornata contro la Cremonese per 2-1. Anche per le rondinelle oggi conta solo la vittoria per rimanere aggrappati al treno della Serie A.

Chi vincerà oggi si avvierà sempre più insistentemente verso la Serie A.

A dirigere l’incontro ci sarà l’arbitro Michael Fabbri, coadiuvato da Carbone e Alassio. Il quarto uomo sarà Angelucci, mentre a VAR e AVAR saranno presenti Pezzuto e Mastrodonato. La partita sarà sabato pomeriggio alle 14, allo stadio Via del Mare di Lecce.

Lecce-Brescia, le formazioni ufficiali

LECCE (4-1-4-1): Plizzari; Calabresi, Lucioni, Dermaku, Barreca; Hjulmand; Espeto, Helgason, Bjorkengren, Pablo Rodrìgo; Coda.

PANCHINA: Simic, Ragusa, Gargiulo, Borbei, Gendrey, Listkowski, Gallo, Blin, Samooja, Majer, Asencio.

Allenatore: Marco Baroni.

BRESCIA (4-3-2-1): Joronen; Mangraviti, Adorni, Cistana, Sabelli; Pajac, Van de Looi, Bisoli; Tramoni, Lèris; Moreo.

PANCHINA: Karacic, Palacio, Bajic, Bianchi, Huard, Aye, Andrenacci, Proia, Jagiello, Bertagnoli, Behrami, Papetti.

Allenatore: Filippo Inzaghi

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui