Serie B, Parma-Cittadella, le formazioni ufficiali: punti pesanti

0

Comincia un altro fine settimana all’insegna della Serie B, con l’anticipo del Venerdì sera. A sfidarsi due squadre che galleggiano a metà classifica e hanno la necessità di fare punti per provare a credere ai playoff. Ecco le formazioni ufficiali di Parma-Cittadella, rispettivamente tredicesima e decima. Le due compagini hanno l’obbligo di rialzarsi dopo le ultime uscite, soprattutto se vogliono provare a rincorrere il treno vista Serie A.

Con 34 punti fino a questo momento totalizzati, il Parma non può di certo essere contento del proprio bottino, soprattutto perché i piani – ad inizio stagione – erano altri. Dopo Maresca, tocca a Iachini risollevare le sorti della squadra, la quale fatica però a segnare ed è poco cinica in fase offensiva. Nelle ultime uscite sono arrivati tre pareggi, un successo e una sconfitta, troppo poco per sperare di impensierire le prime otto.

Con 42 punti sino ad ora ottenuti, il Cittadella se la passa meglio, con appena una lunghezza dall’ottava posizione, occupata dall’Ascoli. I ragazzi di Gorini stanno conducendo un buon campionato, anche se – a tratti – altalenante. Le ultime cinque partite hanno portato il club a vincere due gare e perderne altrettante, pareggiando in un’occasione.

A entrambe le compagini sembra mancare ancora qualcosa per concorrere con le pretendenti alla promozione, questa gara potrà rivelarsi decisiva per una delle due.

A dirigere la partita ci sarà l’arbitro Matteo Marchetti, coadiuvato da Raspolini e Fiore. Nei panni del IV uomo c’è Arena, mentre a VAR e AVAR saranno presenti Serra e Affatato. Si scende in campo Venerdì 11 Marzo ore 20:30, allo Stadio Ennio Tardini di Parma.

Parma-Cittadella, le formazioni ufficiali

PARMA (3-4-1-2): Turk; Del Prato, Danilo, Cobbaut; Rispoli, Bernabé, Juric, Man; Vazquez; Simy, Benedyczak.

PANCHINA: Sits, Balogh, Zagaritis, Brunetta, Coulibaly, Camara, Pandev, Circati, Bonny, Correia, Rossi, Oosterwolde.

Allenatore: Giuseppe Iachini.

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro, Del Fabro, Visentin, Benedetti; Vita, Branca, Mazzocco; Laribi; Antonucci, Beretta.

PANCHINA: Manfrin, Saggionetto, Donnarumma, Ciriello, Icardi, Smajlaj, Thioune, Giacomazzo.

Allenatore: Edoardo Gorini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui