Serie C, il resoconto di Potenza-Catania (1-0)

0

Il Potenza condanna il Catania alla quinta sconfitta stagionale battendolo per 1-0 con la rete di Salvatore Caturano, nel mirino degli etnei durante il mercato estivo. Sembra che a nulla sia valsa la punta d’orgoglio mostrata contro il Brindisi, i rossazzurri sono stati prevedibili, hanno regalato il primo tempo ai padroni di casa e, a fine partita, sono stati duramente contestati dai propri tifosi (circa cinquecento) presenti al “Viviani” di Potenza.

Serie C, il resoconto di Potenza-Catania (1-0)
Credit, Catania Fc

Il resoconto di Potenza-Catania (1-0)

Un primo tempo totalmente regalato ai padroni di casa, rossazzurri in balia dei padroni di casa senza nemmeno un tiro in porta. Numerosi gli errori difensivi: da uno di questi ne scaturisce il gol al 35esimo, arrivato su assist di Di Grazia che salta due difensori catanesi da sinistra e trova la testa di Caturano con un cross morbido sul secondo palo, nulla da fare per Bethers.

Catania in affanno dopo il gol e che fatica a contenere gli affondi del Potenza. Da segnalare solo l’azione di Mazzotta al 45esimo che termina con una conclusione alta.

Serie C, il resoconto di Potenza-Catania (1-0)
Credit, Catania Fc

Tabbiani rientra in campo per il secondo tempo con due cambi cercando di dare una svolta: De Luca e Rocca al posto di Bocic e Zanellato.

Al 47esimo il solito Chiricò ci prova con un tiro a giro che termina largo.

Dopo i primi minuti in cui il Catania sembrava propositivo, si abbassano i ritmi e si rientra nel torpore del primo tempo.

Girandola di cambi per Tabbiani: Dubickas e Deli al posto di Sarao e Zammarini mentre, all’83esimo, dentro Chiarella per Quaini.

Al 90esimo, Steffè sbaglia la rete del 2-0 in contropiede che mette a lato dopo essersi presentato solo davanti a Bethers. 

Vengono assegnati 5 minuti di recupero e, proprio allo scadere, Deli tenta un cross morbido dalla sinistra, Dubickas colpisce in condizione precaria e spedisce alto.

Un’altra sconfitta e delusione totale per il Catania: una squadra spenta, evanescente, mai realmente pericolosa durante il corso della gara, nonostante le iniziative individuali del solito Chiricó. Prossimo appuntamento, con o senza Luca Tabbiani, mercoledì contro il Picerno allo stadio “Angelo Massimino”, gara valevole per la Coppa Italia.

Il tabellino

Potenza-Catania 1-0

Marcatore: pt 35° Caturano.

Potenza (3-4-1-2): 1 Gasparini; 5 Armini, 55 Hristov, 6 Monaco; 4 Gyamfi, 70 Saporiti (38°st 11 Rossetti), 81 Candellori, 98 Hadziosmanovic; 10 Di Grazia (VK) (18°st 7 Steffè); 90 Asencio (17°st 37 Gagliano, 48°st 77 Volpe), 9 Caturano (K). A disposizione: 22 Alastra, 12 Iacovino; 3 Maddaloni; 14 Prezioso, 26 Verrengia, 19 Pace; 18 Mata. Allenatore: Lerda.

Catania (4-3-3): 1 Bethers; 5 Rapisarda (K), 4 Silvestri (VK), 26 Lorenzini, 11 Mazzotta; 33 Zammarini (25°st 19 Deli), 16 Quaini (38°st 31 Chiarella), 6 Zanellato (1°st 8 Rocca); 32 Chiricó, 9 Sarao (26°st 17 Dubickas), 24 Bocic (1°st 7 De Luca). A disposizione: 95 Albertoni, 34 Toscano; 13 Bouah, 2 Curado, 27 Castellini, 3 Maffei; 18 Rizzo, 21 Ladinetti; 77 Marsura. Allenatore: Tabbiani.

Arbitro: Domenico Leone (Barletta).

Assistenti: Davide Fedele (Lecce) e Gianluca Scardovi (Imola).

Quarto ufficiale: Gabriele Sciolti (Lecce).

Ammoniti: Saporiti (P); Zanellato, Bocic, Rocca, Deli (C).

Recupero: pt 2’; st 5’.

Angoli: 2-4.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui