Shakhtar Donetsk-Rennes, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Shakhtar Donetsk e Rennes, andata degli spareggi Europa League. I padroni di casa affrontano la prima gara ufficiale del 2023, dal momento che il campionato ucraino riprenderà il 27 febbraio. Competizione in cui lo Shakhtar è attualmente secondo in classifica dopo 13 partite, a cinque punti dalla capolista Dnipro che però ha disputato una gara in più. Alla ripresa del torneo, gli arancioneri affronteranno in trasferta il recupero della nona giornata contro il Minaj. In Europa League, la squadra di Jovićević disputa i playoff dopo il terzo posto nel girone di Champions alle spalle di Lipsia e Real Madrid. Nelle competizioni internazionali lo Shakhtar vanta 17 precedenti contro squadre francesi: bilancio favorevole con 4 vittorie, 5 pareggi e 8 sconfitte.

Il Rennes ha chiuso il girone di Europa League al secondo posto dietro il Fenerbahce e cercherà di eguagliare il suo miglior risultato in questa competizione, ovvero l’approdo agli ottavi di finale nella stagione 2018/19. Nel proprio gruppo i rossoneri hanno già affrontato una squadra ucraina, la Dinamo Kiev, vincendo in entrambe le sfide. I precedenti totali a livello continentale contro formazioni di questa nazione, invece, sono 5: i francesi contano tre vittorie e due sconfitte. Tra questi confronti è compresa l’unica sfida disputata finora contro lo Shakhtar, nella fase a gironi della Coppa Uefa 2005/06: successo di misura degli arancioneri in Francia. In campionato, il Rennes è scivolato al sesto posto in classifica dopo aver subito tre sconfitte nelle ultime quattro partite.

Arbitro dell’incontro è il bosniaco Irfan Peljto assistito dai connazionali Senad Ibrisimbegović, Davor Beljo e Miloš Gigovic (quarto uomo); al VAR l’italiano Marco Guida e assistente VAR il connazionale Fabio Maresca. Fischio d’inizio ore 18:45 allo Stadio Nazionale di Varsavia.

Shakhtar Donetsk-Rennes, le formazioni ufficiali

SHAKHTAR DONETSK (4-1-4-1): 81 Trubin; 26 Konoplia, 5 Bondar, 22 Matviyenko, 15 Mykhaylichenko; 6 Stepanenko; 11 Zubkov, 21 Bondarenko, 8 Sudakov, 16 Kryskiv; 2 Traoré.

PANCHINA: 1 Shevchenko, 30 Pyatov, 14 Sikan, 17 Djurasek, 18 Kelsy, 20 Topalov, 23 Taylor, 28 Farina, 29 Nazaryna, 32 Kozik, 34 Petriak, 44 Rakitskyy.

ALLENATORE: Igor Jovićević.

RENNES (4-4-2): 30 Mandanda; 90 Spence, 23 Omari, 18 Belocian, 3 Truffert; 10 Doku, 14 Bourigeaud, 6 Ugochukwu, 17 Toko Ekambi; 9 Kalimuendo, 19 Gouiri.

PANCHINA: 1 Alemdar, 89 Salin, 2 Rodon, 5 Theate, 8 Santamaria, 15 Wooh, 20 Tait, 21 Majer, 25 Meling, 31 G. Doué, 33 D. Doué, 34 Salah.

ALLENATORE: Bruno Génésio.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui