Sheriff Tiraspol-Real Madrid, le formazioni ufficiali

0

Nonostante le due sconfitte contro l’Inter, i debuttanti dello Sheriff sono pienamente in corsa per gli ottavi di Champions League, e questa sera cercheranno l’impresa contro il Real Madrid capolista del gruppo D (di seguito le formazioni ufficiali). I moldavi hanno già fatto il colpaccio nella gara di andata al “Santiago Bernabeu”: blancos battuti 1-2 grazie alle reti di Yakshiboev e Thill, a nulla è valso il pareggio di Benzema su rigore. I gialloneri sono terzi nel raggruppamento a quota 6 punti, uno in meno rispetto ai nerazzurri di Inzaghi. In caso di sconfitta questa sera, e se anche lo Shakhtar Donetsk dovesse perdere, le Vespe avrebbero la certezza aritmetica di proseguire il cammino continentale in Europa League, visti gli attuali cinque punti di vantaggio sugli ucraini. In campionato, lo Sheriff viene da otto vittorie consecutive ed è secondo in classifica con 37 punti dopo 14 giornate.

Il Real Madrid deve vincere questa sera per mettere in ghiaccio la qualificazione agli ottavi. Il primo o secondo posto del girone dipenderà dal risultato dell’Inter contro lo Shakhtar, oppure dallo scontro diretto con i nerazzurri all’ultima giornata. I blancos hanno vinto tre partite e nel turno precedente si sono imposti con un netto 0-5 in casa degli ucraini di De Zerbi. Momento positivo in campionato: gli spagnoli sono reduci da tre vittorie consecutive contro Elche, Rayo Vallecano e Granada. Nello scorso weekend inoltre, grazie al pareggio della Real Sociedad, le merengues sono balzate al primo posto della Liga.

Squadra arbitrale tutta polacca: dirige Szymon Marciniak, assistenti Paweł Sokolnicki e Tomasz Listkiewicz; quarto uomo Tomasz Musiał, al VAR c’è Tomasz Kwiatkowski mentre l’assistente VAR è Krzysztof Jakubik. Fischio d’inizio ore 21:00 al “Sheriff Stadion” di Tiraspol.

Sheriff Tiraspol-Real Madrid, le formazioni ufficiali

SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): 30 Athanasiadis; 13 Costanza, 2 Arboleda, 55 Dulanto, 15 Cristiano; 31 Thill, 21 Addo; 9 Traore, 22 Kolovos, 77 Bruno; 10 Castañeda.

PANCHINA: 1 Celeadnic, 33 Paşcenco, 6 Radeljić, 8 Belousov, 16 Julien, 17 Yakhshiboev, 19 Cojocari, 20 Nikolov, 98 Cojocaru, 99 Yansane.

ALLENATORE: Yuriy Vernydub.

REAL MADRID (4-3-3): 1 Courtois; 2 Carvajal, 3 Militão, 4 Alaba, 23 Mendy; 8 Kroos, 14 Casemiro, 10 Modrić; 21 Rodrygo, 9 Benzema, 20 Vinícius.

PANCHINA: 13 Lunin, 26 Luis López (P), 5 Vallejo, 6 Nacho, 11 Asensio, 12 Marcelo, 16 Jović, 17 Lucas Vázquez, 22 Isco, 24 Mariano Díaz, 25 Camavinga, 27 Blanco.

ALLENATORE: Carlo Ancelotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui