Skriniar, PSG: c’è il sì del giocatore

0

L’Inter è una delle squadre che si sta muovendo di più sul mercato. Dopo gli acquisti in entrata di Mkhitaryan, Asllani e Lukaku, adesso Beppe Marotta e Piero Ausilio dovranno concentrarsi sulle uscite. Prima su tutte quella del sacrificato designato Milan Skriniar. Alla porta dell’Inter, nel frattempo, bussa il Psg.

Skriniar-PSG: i dettagli della trattativa 

Milan Skriniar, da sempre punto cardine della difesa neroazzurra, ha ricevuto il forte interessamento del Psg. La squadra parigina, come confermato dal Corriere della Sera, è certa di avere il sì dello slovacco, ma dovrà migliorare la propria offerta per avvicinarsi agli 80 milioni di euro chiesti dai nerazzurri per battere la concorrenza del Chelsea, alla ricerca di un centrale difensivo. Il difensore slovacco ha già un accordo di massima col Psg, che lo ha lusingato con un’offerta faraonica da 7,7 milioni netti a stagione più bonus. Difficile, se non impossibile, tirarsi indietro difronte ad un’offerta del genere. Se inizialmente Skriniar non gradiva la destinazione parigina, sembra ormai essere convinto ad accettare il trasferimento sotto la Torre Eiffel.

Skriniar, PSG: c'è il sì del giocatore

Il Psg però deve cercare di chiudere in fretta, perché alla finestra c’è anche la squadra di Tuchel. Il Chelsea è tornato con forza sul centrale slovacco. I Blues hanno in Matthijs De Ligt il loro obiettivo, ma il neroazzurro rappresenta un altro nome di assoluto livello e i londinesi ci stanno pensando seriamente. L’Inter aveva fatto sapere di non voler inserire giocatori nella trattativa per il belga e aveva chiuso la porta per Bastoni. Su Skriniar era stato esposto il prezzo già mostrato agli altri corteggiatori: 80 milioni. Che sia Psg o che sia Chelsea, una cosa è certa: Marotta e Ausilio vogliono solo cash, anche perché con una parte del ricavo dovranno poi trovare il sostituto di Skriniar per completare il terzetto difensivo di Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui