Sorteggio Champions League: gli accoppiamenti dei quarti

0

L’urna di Nyon ha parlato. Ci siamo appena ripresi dai risultati degli ottavi che subito ci catapultano al turno successivo. Il sorteggio dei quarti di finale Champions League è andato in onda venerdì 18 marzo. Decise le partite che si giocheranno nella settimana tra il 5/6 aprile, l’andata, e il 12/13, il ritorno. Nonostante nessuna italiana sia approdata in questa fase, dalla Svizzera hanno comunque deciso di garantirci un più che discreto livello di spettacolo. Nessun quarto di finale di questa edizione della Champions sembra essere del tutto scontato, nonostante un paio di sfide si prenderanno di sicuro i riflettori puntati addosso.

Le coppie del sorteggio di Champions League

La presenza di Benfica e Villarreal, che possono risultare più “morbide” paragonate ai nomi delle altre, farà storcere il viso al grande pubblico. Le due squadre iberiche hanno dimostrato, a più riprese, di meritare un posto tra le migliori 8 d’Europa. Attenzione quindi a quelle che potrebbero essere delle mine vaganti se sottovalutate.

Queste dunque le accoppiate estratte a Nyon:

  • Chelsea – Real Madrid
  • Manchester City – Atletico Madrid
  • Villarreal – Bayern Monaco
  • Benfica – Liverpool
Sorteggio Champions League: gli accoppiamenti dei quarti
Questi i quarti di finale di Champions League usciti dal sorteggio di Nyon venerdì 18. Quattro sfide interessanti con il match tra Chelsea e Real Madrid che sembra già una prima finale anticipata.

Come se non bastasse, sono già state sorteggiate le eventuali coppie delle semifinali. La vincente di Chelsea-Real affronterà il turno successivo contro quella di City-Atletico, con la possibilità di vedere sia un derby inglese di alta classifica, sia un gustosissimo derby di Madrid in semifinale. Dall’altra parte toccherà a una tra Villarreal-Bayern affrontare la vincente di Benfica-Liverpool. Le due sfide sembreranno banali per la tedesca e l’inglese. Forse su questo fattore però, sarà basata la strategia delle due outsider. Proprio come successo alla Juve agli ottavi. L’andata delle due semifinali sarà martedì 26 e mercoledì 27 aprile, mentre il ritorno si terrà la settimana successiva tra il 3 e il 4 maggio. Completato dunque il calendario che ci accompagnerà fino alla finale, in programma per il 28 maggio allo Stade de France di Parigi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui