Sorteggio sedicesimi FA Cup: spicca United-Liverpool

0

Si è svolto nella serata di lunedì 11 gennaio il sorteggio dei sedicesimi di FA Cup. Il più antico torneo calcistico del mondo, nato nel 1871 e che anche in questa edizione ha saputo regalare incontri memorabili. 

Sorteggio FA Cup: uno sguardo al terzo turno e al sogno del Marine FC

Un terzo turno di FA Cup nel quale non è mancata la magia che contraddistingue questa competizione. Una su tutte la favola del Marine FC, compagine militante nell’ottava serie inglese e che ha ospitato tra le mura amiche (nel vero senso termine) il Tottenham di Josè Mourinho.

Una partita che si è contornata di iniziative quella del Rossett Park, piccolo campo contornato di case situato a Crosby, nella contea del Merseyside. Una cittadina particolare che vede tra i natali l’ex leggenda del Liverpool Jaimie Carragher e dove peraltro attualmente vive Carlo Ancelotti, attuale tecnico dell’Everton. Proprio l’ex giocatore dei Reds ha sponsorizzato le panchine del Marine, aiutando economicamente il club con la sua fondazione (23 Foundation). Solidarietà che è arrivata anche dall’altra sponda di Liverpool. Il Marine è stato infatti ospite nel centro sportivo dei The Toffees nei giorni antecedenti al match con gli Spurs. Una cautela in più, presa per non rovinare il terreno di gioco in vista del tanto atteso incontro con la storia.

Il match è stato ovviamente vinto dal Tottenham con il risultato di 0-5, ma niente potrà rovinare la favola vissuta dalla piccola squadra di Crosby. Oltre a una tripletta di Carlos Vinicius e una rete del brasiliano Lucas Moura, a segno anche il giovane Alfie Devine che, a 16 anni e 163 giorni diventa il più giovane marcatore nella storia del Tottenham.

Al di là del risultato, in questi casi il protagonista è come sempre il contesto. Sono stati infatti venduti ben 30.000 biglietti virtuali per assistere all’incontro, visto in Inghilterra da 8 milioni di persone. Qualche appassionato è riuscito a fare capolino sui tetti o sugli alberi che circondano lo stadio, per vedere da vicino Bale e compagni. Per cercare di spaventare gli Spurs, presente anche un cartonato del tecnico del Liverpool Jurgen Klopp, ulteriore simbolo poetico nell’euforia generale di questi supporter, trasportati per una sera nell’olimpo del calcio britannico. Tra sponsorizzazioni e tickets venduti, il Marine ha duplicato in una sera gli incassi di un intero anno, riuscendo così a garantirsi una certa stabilità per le stagioni a venire. 

Terzo turno FA Cup: sorpresa Crawley, che favola Declan

La sorpresa di questo turno di Fa Cup è rappresentata dal Crawley, squadra di League Two, quarto campionato inglese. Al Broadfield Stadium i padroni di casa battono 3-0 il Leeds del Loco Bielsa. Il Leeds diventa così la quinta squadra di Premier League ad abbandonare il torneo, dopo Newcastle, Crystal Palace, Aston Villa (in campo con l’Academy nella sconfitta per 1-4 contro il Liverpool) e West Bromwich. Posticipata la gara tra Southampton e Shrewsbury a causa dei numerosi casi di positività al Covid-19 tra gli ospiti.

Un’altra lieta storia di questo turno arriva da Declan Thompson, 18 enne terzino dello Sheffield Wednesday. Nel primo minuto di recupero della sfida di sabato contro l’Exeter, il classe 2002 realizza il sogno dell’esordio in Fa Cup. Non è una presenza come le altre per Declan, come testimoniato dalla commozione del padre Lee davanti alla tv. Al ragazzo venne infatti diagnosticata in tenera età la malattia di Calvé-Legg-Perthes. Un morbo che costrinse il ragazzo in sedia a rotelle, con il rischio di non poter più camminare.

Ma il duro lavoro e l’incredibile forza di volontà di Declan hanno fatto sì che il giovane potesse cominciare e implementare la sua carriera nel mondo del calcio. Nella scorsa estate il primo contratto da professionista con lo Sheffield, fino al già accennato esordio tra i grandi.

Chorley, che passione

FA Cup che, prima del sorteggio dello scorso lunedì ha regalato un ulteriore scatto degno di nota. A Chorley, cittadina del Lancashire di 35 mila abitanti si è abbattuta una discreta nevicata nei giorni antecedenti alla partita contro il Derby County. I membri della squadra dilettantistica locale (il Chorley FC) si sono impegnati duramente per garantire il corretto svolgimento del match di FA Cup contro il Derby County. In particolare, il giardiniere Ben Kay, coadiuvato dal suo staff, ha scelto di pernottare proprio nei pressi del campo di gioco per supervisionare le condizioni dello stesso, coperto dai teloni riscaldanti. Una decisione che racconta la passione per questo mondo, una scelta che va ben oltre l’amore per il proprio mestiere. More than a game!

Il terreno di gioco si è presentato in perfette condizioni la mattina seguente e, una volta rimossi i teloni, il match si è correttamente disputato. Padroni di casa che, peraltro, a sorpresa eliminano gli avversari dal torneo, squadra di Championship e distante due divisioni dal Chorley (presentatosi  in campo con alcuni componenti delll’Academy). Il percorso del Chorley in FA Cup si arricchisce dunque di un’altra vittima illustre, dopo Wigan e Peteborough, entrambe di categorie superiori. Una nota di merito per il giardiniere di casa Ben è arrivata direttamente dalla Federazione Inglese. L’uomo infatti ha ricevuto un invito per la finale del torneo, in programma a Wembley nel mese di maggio. Un grazie quanto mai meritato.

Ecco il sorteggio dei sedicesimi di Fa Cup 

Dalle mani di Peter Crouch, ex attaccante di Liverpool e Tottenham tra le altre e in diretta sulla BBC, si è svolta l’estrazione delle migliori 32 squadre di FA Cup. Tanta attesa per il big match tra Manchester United e Liverpool, mentre il sopracitato Chorley, unica squadra di League Two sopravvissuta nella competizione ospiterà il Wolverhampton di Cutrone. Questi gli incontri nel dettaglio:

  • Barnsley-Norwich
  • Bournemouth-Crawley
  • Brentford-Leicester
  • Brighton-Blackpool
  • Chelsea-Luton
  • Everton-Sheffield Wednesday
  • Fulham-Burnley
  • Manchester United-Liverpool
  • Milwall-Bristol City
  • Sheffield United-Plymouth
  • Swansea-Nottingham
  • West Ham-Doncaster
  • Wycombe-Tottenham

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui