SPAL-Inter, le formazioni ufficiali: chance per Eriksen!

0

Allo stadio “Paolo Mazza” di Ferrara va in scena l’incontro che chiude la giornata n° 33 del campionato di Serie A. Fischio d’inizio previsto alle ore 21:45. Di seguito l’analisi delle scelte dei due tecnici e le formazioni ufficiali di SPAL-Inter.

I padroni di casa, complici anche le ultime tre sconfitte consecutive rimediate negli scontri diretti, sono ad un passo dalla retrocessione, ma venderanno senz’altro cara la pelle per chiudere dignitosamente la stagione. Dall’altra parte, ghiottissima occasione per la squadra nerazzurra per conquistare il secondo posto in classifica, divenuto nuovamente obiettivo raggiungibile.

Di Biagio, come spiegato in conferenza stampa, vuole chiudere dignitosamente la stagione per provare a guadagnarsi una complicatissima riconferma, sempre più lontana a seguito delle dichiarazioni del presidente Mattioli. Contro l’Inter, il tecnico romano si affida come sempre a Petagna davanti, unico vero brillante di questa travagliata stagione. Al suo fianco Cerri. A centrocampo Dabo parte a sorpresa titolare: solo panchina per D’Alessandro. Dietro, coppia centrale Vicari-Bonifazi. In panchina Di Francesco e Missiroli per colpire a partita in corso, oltre all’esperienza di Floccari in attacco.

Impegno sulla carta agevole per l’Inter, ma Conte è consapevole che le insidie sono sempre dietro l’angolo. Come anticipato in conferenza stampa, il tecnico salentino dovrà fare a meno di Lukaku. Davanti, dunque, sarà ancora il sempre più quotato Sanchez ad affiancare un ritrovato Lautaro Martinez. Nuova chance per Eriksen: per il danese grande occasione di smentire le eccessive critiche delle ultime settimane. A centrocampo scelte obbligate, con ancora titolare Gagliardini al fianco di Brozovic. A sinistra Biraghi. In difesa Ranocchia al posto di De Vrij.

Direttore di gara designato è Giua della sezione di Olbia. Ad assisterlo Alassi e Gori. Quarto uomo Abbattista. Addetto al VAR è invece Doveri, assistito da Di Iorio.

SPAL-Inter, le formazioni ufficiali

SPAL (4-4-2): Letica; Sala, Vicari, Bonifazi, Reca; Murgia, Valdifiori, Dabo, Strefezza; Cerri, Petagna.

PANCHINA: Meneghetti, Thiam, Cionek, Felipe, Salamon, Tomovic, Castro, D’Alessandro, Di Francesco, Missiroli, Tunjov, Floccari.

ALLENATORE: Luigi Di Biagio.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Biraghi; Eriksen; Sanchez, Lautaro Martinez.

PANCHINA: Berni, Padelli, D’Ambrosio, De Vrij, Pirola, Asamoah, Agoumé, Borja Valero, Moses, Young, Esposito.

ALLENATORE: Antonio Conte.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui