Sparta Praga-Brondby, le formazioni ufficiali

0

La sfida tra Sparta Praga e Brondby, ultima giornata del gruppo A, è decisiva per proseguire la stagione nelle competizioni europee (di seguito le formazioni ufficiali). Dopo cinque giornate, la compagine ceca è terza in classifica con 4 punti, a tre lunghezze dal Rangers secondo. In caso di arrivo a pari punti con gli scozzesi, questi sarebbero comunque avanti per il vantaggio negli scontri diretti: sconfitta per 1-0 all’andata e vittoria per 2-0 al ritorno. Lo Sparta dovrebbe almeno pareggiare questa sera contro il Brondby (ultimo nel girone con 2 punti) per andare agli spareggi contro una seconda classificata dei gironi di Conference League. In campionato, lo Sparta è reduce dalle vittorie contro Slovan Liberec e Karviná. Inoltre è terzo in classifica, a cinque punti dalla capolista Slavia Praga.

Al Brondby resta solo la vittoria questa sera per andare al terzo posto del girone e proseguire la stagione continentale in Conference League. I danesi hanno conquistato solo due pareggi in cinque partite, entrambi in casa contro la formazione ceca e il Rangers. In trasferta, invece, non hanno fatto punti e dunque cercheranno di sbloccarsi questa sera. Oltre alla gara di andata contro lo Sparta, i gialloblù vantano solo altri due precedenti contro squadre della Repubblica Ceca. Nella stagione 2003/04, vittoria nel doppio confronto contro il Viktoria Žižkov nel primo turno di Coppa Uefa. In campionato, il Brondby è reduce da sei vittorie consecutive ed è terzo in classifica a cinque punti dal Midtjylland capolista.

Squadra arbitrale tutta inglese: dirige Craig Pawson, assistenti Lee Betts e Ian Hussin; quarto uomo Robert Jones, al VAR c’è Peter Bankes e assistente VAR Neil Davies. Fischio d’inizio ore 18:45 allo “Stadion Letná” di Praga.

Sparta Praga-Brondby, le formazioni ufficiali

SPARTA PRAGA (4-2-3-1): 77 Holec; 28 Wiesner, 27 Panak, 37 Krejčí II, 33 Hancko; 8 Pavelka, 6 Souček; 21 Pešek, 20 Hložek, 22 Haraslín; 18 Pulkrab.

PANCHINA 1 Niță, 29 Heča, 7 Moberg-Karlsson, 9 Krejčí I, 10 Dočkal, 11 Minchev, 14 Drchal, 19 Štetina, 24 Polidar, 32 Vindheim, 36 Karabec, 41 Vitík.

ALLENATORE: Pavel Vrba.

BRONDBY (3-5-2): 30 Hermansen; 3 Heggheim, 5 Maxsø, 4 Rosted; 14 Mensah, 19 Frendrup, 22 Radošević, 25 Ben Slimane, 15 Riveros; 27 Hedlund, 11 Uhre.

PANCHINA: 16 Mikkelsen, 2 Gammelby, 8 Greve, 9 Pavlović, 17 Bruus, 18 Tshiembe, 20 Fallenius, 23 Cappis, 24 Divkovic, 31 Singh, 36 Kvistgaarden, 42 Børkeeiet.

ALLENATORE: Niels Frederiksen.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui