Sparta Praga-Milan, Kotal: «Rossoneri squadra di qualità»

0
Sparta Praga-Milan, Kotal: «Rossoneri squadra di qualità»

Ultima giornata del gruppo H, lo Sparta Praga di Kotal sfida il Milan già qualificato. Dopo il 3-0 per i rossoneri all’andata, la compagine ceca vorrà vendicarsi e chiudere in bellezza questa competizione. Si tratta dell’ottava sfida in assoluto fra le due squadre: il primo confronto fu nella Coppa delle Coppe 1972/73, poi vinta proprio dai rossoneri, con il Milan che si impose 1-0 in entrambe le sfide. Nel 1995/96 doppia sfida in Coppa Uefa, 2-0 a San Siro e 0-0 in Repubblica Ceca, mentre l’ultimo confronto è del 2003/04 in Champions League con uno 0-0 a Praga e un 4-1 rossonero a San Siro.

Sparta Praga-Milan, le parole del tecnico Kotal alla vigilia

Vediamo il cammino dello Sparta Praga in queste cinque giornate della fase a gironi nell’odierna Europa League. Lo Sparta Praga non parte bene con due sconfitte pesanti, perdendo 1-4 in casa contro il Lille e poi con il tris di Ibra e compagni a “San Siro”. La squadra più titolata della Repubblica Ceca si è rifatta sotto battendo il Celtic con lo stesso punteggio (4-1) sia all’andata che al ritorno. Decisiva la gara contro il Lille in casa dei francesi. Dopo essere passato in vantaggio con l’uomo in meno, lo Sparta ha sognato il sorpasso in classifica proprio sulla squadra di Galtier che poi ha ribaltato il punteggio nel finale eliminando gli ospiti, che sarebbero rimasti in gioco per i sedicesimi anche con un pareggio.

Alla vigilia del match di Praga ecco le parole dell’allenatore dei cechi, Vaclav Kotal: «Ibra non ci sarà, ma avanno più varianti: Rebic, Maldini, Colombo… Vediamo, abbiamo guardato tutte le partite e ci prepareremo a tutte le possibilità affinchè i nostri giocatori siano pronti. Il Milan è primo in Serie A con cinque punti di vantaggio. E’ una squadra forte e ha una rosa incredibilmente ampia e di alta qualità. Poi ci sono giocatori come Ibrahimovic, Castillejo, Leao e così via. Sono giocatori di qualità, ma faremo di tutto per creargli difficoltà».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui