Spartak Mosca-Legia Varsavia, le formazioni ufficiali

0

Girone difficile per Spartak Mosca e Legia Varsavia, che oggi si sfidano nella prima giornata della fase a gironi (di seguito le formazioni ufficiali). Sulla carta, la compagine russa disputa questo pomeriggio la sfida più agevole del girone C, in cui figurano anche Napoli e Leicester favorite per il passaggio del turno. I biancorossi tornano a disputare dopo quattro anni la fase a gironi di una competizione europea. L’ultima partecipazione risale alla stagione 2017/18 in Champions League: terzo posto nel gruppo E davanti al Maribor e alle spalle di Liverpool e Siviglia. Nell’annata odierna, invece, i russi hanno perso il doppio confronto con il Benfica nel terzo turno preliminare di Champions, ‘retrocedendo’ ai gironi della seconda competizione continentale. Sono 6 i precedenti contro squadre della Polonia: bilancio di 4 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta.

Il Legia Varsavia spera di partire col piede giusto in Europa dopo un avvio balbettante in campionato, con appena sei punti conquistati in cinque partite. La vetta della classifica dista già nove lunghezze, anche se i campioni di Polonia in carica hanno due gare da recuperare. Cinque anni dopo, la compagine polacca torna a disputare la fase a gironi di un torneo continentale. L’ultima partecipazione è stata in Champions League nel 2016/17: terzo posto nel gruppo F davanti allo Sporting Lisbona e alle spalle di Real Madrid e Borussia Dortmund. In questa stagione, invece, il Legia ha superato gli spareggi di Europa League (dopo la ‘retrocessione’ dal terzo turno preliminare di Champions) battendo lo Slavia Praga nel doppio confronto.

Arbitra il macedone Nikola Dabanović, assistito da Milovan Djukić, Vladan Todorović e Miloš Bošković (quarto uomo); al VAR il serbo Srdjan Jovanović e assistente VAR il connazionale Dalibor Djurdjević. Fischio d’inizio ore 16:30 allo “Spartak Stadion” di Mosca.

Spartak Mosca-Legia Varsavia, le formazioni ufficiali

SPARTAK MOSCA (3-4-3): 98 Maksimenko; 92 Rasskazov, 2 Gigot, 14 Dzhikiya; 8 Moses, 18 Umyarov, 47 Zobnin, 6 Ayrton; 24 Promes, 9 Ponce, 11 J. Larsson.

PANCHINA: 32 Rebrov, 57 Selikhov, 3 Caufriez, 4 Hendrix, 7 Sobolev, 10 Z. Bakaev, 17 Lomovitski, 22 Ignatov, 29 Kutepov, 38 Eschenko, 56 Gaponov, 68 Litvinov.

ALLENATORE: Rui Vitória.

LEGIA VARSAVIA (3-5-2): 1 Boruc; 55 Jedrzejczyk, 4 Wieteska, 17 Nawrocki; 6 Johansson, 99 Slisz, 14 Kharatin, 82 Luquinhas, 25 Mladenovic; 27 Josué, 11 Emreli.

PANCHINA: 31 Miszta, 3 Hołownia, 5 Yuri Ribeiro, 7 L.M. Kastrati, 8 André Martins, 9 Pekhart, 16 Celhaka, 20 Muçi, 21 Rafael Lopes, 22 Skibicki, 23 Abu Hanna, 29 Rose.

ALLENATORE: Czesław Michniewicz.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui