Spezia-Atalanta, le formazioni ufficiali: assente Zapata

0

Obiettivi importanti in gioco nella sfida tra Spezia e Atalanta, che nella giornata 36 di Serie A si affrontano rispettivamente per avvicinare la salvezza e la zona Europa (di seguito le formazioni ufficiali). I liguri sono vicini al traguardo, avendo cinque punti di vantaggio sulla zona retrocessione: in caso di successo oggi, sarebbero salvi con due giornate d’anticipo. Gli Aquilotti hanno però ottenuto solo tre punti in casa contro squadre attualmente nelle prime 10 posizioni della classifica: nessuna formazione di questa Serie A ha fatto peggio. Inoltre, da inizio febbraio solo il Venezia ha perso più partite dello Spezia nel massimo campionato (10, prima del recupero di giovedì). Otto ko in 12 gare per i bianconeri, reduci da tre sconfitte consecutive.

L’Atalanta viene invece da tre risultati utili di fila, ma attualmente è ottava in classifica a tre punti dalla zona Europa. Gli orobici hanno raccolto 18 punti nel girone di ritorno (avevano chiuso l’andata a 38 punti); lo Spezia ne ha raccolti 17 in questa seconda parte di stagione, già uno in più rispetto ai 16 con cui aveva chiuso l’andata. I bergamaschi hanno fatto decisamente meglio fuori casa, totalizzando 36 punti: solo Milan e Napoli hanno fatto meglio. Inoltre, i nerazzurri sono la squadra con la differenza punti più alta tra i punti ottenuti in trasferta rispetto a quelli raccolti in casa (16). Si sfidano oggi la squadra che ha mandato in gol più giocatori differenti in questo campionato (l’Atalanta, 19) e la quinta in questa classifica (lo Spezia con 15 dietro a Fiorentina, Inter e Milan oltre che ai bergamaschi).

Arbitro dell’incontro è Fabio Maresca della sezione di Napoli, assistenti Pagliardini e Imperiale; quarto uomo Massimi, al VAR c’è Irrati mentre l’assistente VAR è Volpi. Fischio d’inizio ore 12:30 allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia.

Spezia-Atalanta, le formazioni ufficiali

SPEZIA (4-3-3): 94 Provedel; 27 Amian, 28 Erlic, 15 Hristov, 43 Nikolau; 25 Maggiore, 14 Kiwior, 20 Bastoni; 10 Verde, 33 Agudelo, 11 Gyasi.

PANCHINA: 1 Zoet, 13 Reca, 9 Manaj, 21 Ferrer, 77 Bertola, 39 Nguiamba, 6 Bourabia, 8 Kovalenko, 44 Strelec, 22 Antiste, 29 Salcedo, 18 Nzola.

ALLENATORE: Thiago Motta.

ATALANTA (3-4-2-1): 1 Musso; 15 De Roon, 6 Palomino, 19 Djimsiti; 3 Maehle, 11 Freuler, 7 Koopmeiners, 77 Zappacosta; 88 Pasalic; 18 Malinovskyi, 9 Muriel.

PANCHINA: 57 Sportiello, 31 Rossi, 33 Hateboer, 28 Demiral, 46 Cittadini, 59 Miranchuk, 32 Pessina, 10 Boga, 20 Mihaila, 99 Cissé.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui