Spezia-Lazio, Inzaghi avvisa: «Teniamo alte le motivazioni»

0
Spezia-Lazio, Inzaghi avvisa: «Teniamo alte le motivazioni»

Reduce dall’ottimo pareggio in Champions League contro il Borussia Dortmund, la Lazio cerca continuità anche in campionato: Inzaghi è atteso dalla trasferta insidiosa a Cesena contro lo Spezia, che nelle ultime gare sta dando filo da torcere a chiunque. I biancocelesti vogliono riscattarsi dopo la brutta sconfitta interna contro l’Udinese: le gare di campionato dopo l’impegno in coppa si stanno dimostrando molto pericolose quest’anno, a causa dei tanti impegni ravvicinati che rendono difficile un recupero dei giocatori in tempi brevi, e soprattutto aumenta il rischio di infortuni. C’è anche l’incognita covid da tenere in considerazione, come dimostra proprio il caso della Lazio di qualche settimana fa.

In campionato, dopo nove giornate Immobile e compagni hanno raccolto solo 14 punti frutto di quattro vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Il tour de force dei biancocelesti proseguirà anche la prossima settimana quando ci sarà l’ultima giornata della fase a gironi di Champions, decisiva per la Lazio. All’ “Olimpico” basterà un pareggio contro il Brugge per conquistare gli ottavi di finale.

Spezia-Lazio, Inzaghi: «Gara impegnativa contro un ottimo avversario»

Alla vigilia di Spezia-Lazio, il tecnico dei biancocelesti Simone Inzaghi invita la sua squadra a non abbassare la guardia ma a tenere sempre alte le motivazioni. «Domani sarà una partita molto impegnativa. Troveremo di fronte un avversario che sta giocando un ottimo calcio e viene da ottime prestazioni. Dovremo fare una gara importante e organizzata, avendo le stesse motivazioni che abbiamo avuto in Europa, voglio rivedere la stessa voglia di mercoledì. Lo Spezia è una squadra di valore ed è in salute, in grado di fare momenti di forte pressing. Ha un ottimo allenatore che ha dato un’identità di gioco già dall’anno scorso in Serie B, finora hanno disputato un ottimo campionato.

Formazione? Devo valutare i ragazzi che hanno giocato in Champions, farò le scelte più idonee. Per essere una grande squadre non si devono scegliere le partite ma dobbiamo avere sempre motivazioni alte. Per noi la sfida più importante è quella più vicina, quindi testa e cuore allo Spezia sapendo che ci attende una partita insidiosa».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui