Spezia-Udinese, le formazioni ufficiali: Verde in panchina

0
Spezia-Udinese, le formazioni ufficiali: Verde in panchina

Lo Spezia è chiamato a riscattarsi dopo la pesante batosta contro la Lazio: i liguri vanno a caccia della prima vittoria e oggi attendono l’Udinese, che invece ha cominciato con il piede giusto (di seguito le formazioni ufficiali). I bianconeri hanno vinto soltanto una delle ultime 10 gare di campionato (5 pareggi e 4 sconfitte): successo per 4-1, lo scorso maggio, contro il Torino. La difesa non è certamente tra i punti di forza degli Aquilotti, che tra le squadre attualmente in Serie A sono quella che subisce gol da più turni consecutivi (18). Al contrario, il fattore campo può risultare determinante: lo Spezia ha perso soltanto uno degli ultimi nove match casalinghi di campionato (contro il Napoli, lo scorso maggio). Una netta inversione di tendenza rispetto alle precedenti 10 gare interne di Serie A, quando i liguri avevano registrato ben sei sconfitte.

Buon avvio di stagione per l’Udinese che ha pareggiato contro la Juventus e vinto contro il Venezia. L’ultima volta che i friulani sono rimasti imbattuti nelle prime tre partite stagionali di Serie A risale alla stagione 2011/12, con Francesco Guidolin come allenatore. In sole due gare i bianconeri hanno realizzato cinque reti: nello scorso campionato ci avevano impiegato cinque partite per segnare lo stesso numero di reti. Fari puntati su Gerard Deulofeu, andato in gol nelle prime due gare di questa stagione. Nella sua carriera nei cinque maggiori campionati europei, lo spagnolo ex Watford non ha mai segnato in tre match consecutivi.

Arbitra l’incontro Marco Guida della sezione di Torre Annunziata, assistenti L. Rossi e Palermo; quarto uomo Minelli, al VAR c’è Valeri mentre l’assistente VAR è Colarossi. Fischio d’inizio ore 15:00 allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia.

Spezia-Udinese, le formazioni ufficiali

SPEZIA (4-3-3): 1 Zoet; 7 Sala, 43 Nikolaou, 15 Hristov, 21 Ferrer; 25 Maggiore, 8 Kovalenko, 20 Bastoni; 22 Antiste, 11 Gyasi, 19 Colley.

PANCHINA: 40 Zovko, 94 Provedel, 6 Bourabia, 33 Agudelo, 77 Bertola, 54 Manaj, 13 Reca, 31 Verde, Salcedo.

ALLENATORE: Thiago Motta.

UDINESE (3-5-2): 1 Silvestri; 50 Becao, 17 Nuytinck, 3 Samir; 16 Molina, 5 Arslan, 11 Walace, 37 Pereyra; 23 Pussetto, 10 Deulofeu.

PANCHINA: 20 Padelli, 66 Piana, 2 Perez, 4 Zeegelaar, 93 Soppy, 87 De Maio, 8 Jajalo, 24 Samardzic, 6 Makengo, 69 Ianesi, 9 Beto, 45 Forestieri.

ALLENATORE: Luca Gotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui