Spezia-Venezia, le formazioni ufficiali: Verde in panchina

0
Spezia-Venezia, le formazioni ufficiali: Verde in panchina

Riportiamo le formazioni ufficiali di Spezia-Venezia, gara che apre la 31a giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coadiuvato da Carbone e Tegoni come assistenti, e dal quarto uomo Colombo. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mariani e Meraviglia. Calcio d’inizio ore 15:00 allo Stadio “Alberto Picco” di La Spezia.

Si apre con una partita decisiva per la rincorsa alla salvezza questo turno di Serie A. A sfidarsi questo pomeriggio saranno Spezia e Venezia, in un match dal pronostico incerto. All’andata ad avere la meglio fu la compagine ligure capace di portare a casa tre punti fondamentali grazie alla rete nel finale di Bourabia. Reduci dalla pesante sconfitta esterna contro il Sassuolo, gli uomini di Thiago Motta proveranno a tornare subito alla vittoria davanti al proprio pubblico. Uscire dal rettangolo di gioco quest’oggi garantirebbe un maggiore distacco dal terzultimo posto aumentando le speranze di salvezza.

Ad otto giornate dalla fine, sembrano ridursi sempre di più le speranze di centrale l’obiettivo salvezza per il Venezia. Dopo un buon avvio di stagione, la squadra guidata da Paolo Zanetti non è riuscita a dare una certa continuità di risultati. Nonostante l’ottimo calcio espresso, i lagunari hanno raccolto meno di quanto ci si potesse aspettare. Attualmente al penultimo posto e con una gara da recuperare, i veneti dopo quattro sconfitte di fila proveranno a tornare alla vittoria. D’ora in avanti il Venezia non può più sbagliare.

Spezia-Venezia, le formazioni ufficiali

SPEZIA (4-3-2-1): Provedel; Amian, Erlic, Nikolau, Reca; Maggiore, Kiwior, Bastoni; Kovalenko, Gyasi; Agudelo.

PANCHINA: Zoet, Zovko, Ferrer, Bertola, Hristov, Colley, Nguiamba, Sala, Antiste, Nzola, Verde, Manaj.

ALLENATORE: Thiago Motta.

VENEZIA (4-2-3-1): Mäenpää; Ebuehi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Vacca; Aramu, Cuisance, Johnsen; Okereke.

PANCHINA: Bertinato, Mateju, Modolo, Svoboda, Sigurdsson, Tessmann, Fiordilino, Kiyine, Busio, Nani, Crnigoj, Nsame.

ALLENATORE: Paolo Zanetti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui