Sporting Lisbona-Ajax, le formazioni ufficiali

0
Sporting Lisbona-Ajax, le formazioni ufficiali

Dopo le ultime tre stagioni in Europa League, lo Sporting Lisbona torna a disputare la massima competizione continentale per club: questa sera l’esordio in casa contro l’Ajax (di seguito le formazioni ufficiali). I biancoverdi si sono qualificati direttamente alla fase finale di Champions League vincendo il campionato nella scorsa stagione, titolo numero 19 nella storia del club. In un raggruppamento dove spicca solo il Borussia Dortmund tra le altre, i portoghesi hanno la possibilità di giocarsela per la qualificazione agli ottavi. In patria, lo Sporting ha cominciato la stagione con tre vittorie e due pareggi nelle prime cinque partite: la vetta dista quattro punti. Sono 18 i precedenti tra i lusitani e le squadre olandesi: bilancio favorevole con 12 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte.

Per l’Ajax si tratta della quarta partecipazione consecutiva ai gironi di Champions League. Due ‘retrocessioni’ in Europa League nelle due precedenti edizioni, mentre tre anni fa gli olandesi stavano per scrivere un pezzo di storia sfiorando la finale in extremis. Nella scorsa stagione, il cammino continentale si è arrestato ai quarti di Europa League per mano della Roma. Ai gironi di Champions, invece, i Lancieri sono stati eliminati chiudendo al terzo posto alle spalle di Atalanta e Liverpool. In campionato, i biancorossi sono secondi in classifica dopo quattro giornate: 10 punti raccolti, frutto di tre vittorie e un pareggio. L’Ajax ha disputato in Europa 17 incontri contro squadre del Portogallo: bilancio in parità con 7 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte.

Squadra arbitrale tutta spagnola: dirige l’incontro José María Sánchez, assistenti Raúl Cabañero e Iñigo Prieto; quarto uomo Cesar Soto Grado, al VAR c’è Alejandro Hernández mentre l’assistente VAR è Guillermo Cuadra Fernandez. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “José Alvalade” di Lisbona.

Sporting Lisbona-Ajax, le formazioni ufficiali

SPORTING LISBONA (3-4-3): 1 Adán; 13 Neto, 25 Inàcio, 3 Feddal; 24 Porro, 6 Palhinha, 8 Matheus Nunes, 16 Vinagre; 10 Cabral, 21 Dias Fernandes, 11 Nuno Santos.

PANCHINA: 22 André Paulo, 31 João Virginia, 2 Matheus Reis, 7 Bruno Tabata, 15 Ugarte, 17 Sarabia, 19 Tiago Tomás, 34 João Goulart, 47 Ricardo Esgaio, 57 Catamo, 68 Bragança, 87 Esteves.

ALLENATORE: Ruben Filipe Marques Amorim.

AJAX (4-3-3): 32 Pasveer; 12 Mazraoui, 2 Timber, 21 Martinez, 17 Blind; 4 Alvarez, 23 Berghuis, 8 Gravenberch; 11 Antony, 22 Haller, 10 Tadić.

PANCHINA: 16 Gorter, 51 Setford, 3 Schuurs, 7 Neres, 9 Pereira, 15 Rensch, 25 Taylor, 30 Daramy, 31 Tagliafico.

ALLENATORE: Erik Ten Hag.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui