Sturm Graz-Real Sociedad, le formazioni ufficiali: Isak titolare

0

In un girone di ferro, lo Sturm Graz cerca di ritagliarsi il suo spazio almeno per chiudere al terzo posto, che garantirebbe l’accesso ai playoff di Conference League: gli austriaci però dovranno fare punti contro la più quotata Real Sociedad (di seguito le formazioni ufficiali). La compagine bianconera ha perso il primo match di misura sul campo del Monaco e quello successivo in casa contro il PSV Eindhoven, che si è imposto per 1-4. Positivo l’avvio di stagione, però, in campionato con il secondo posto attuale frutto di 23 punti in undici giornate, dietro solo all’irraggiungibile Salisburgo. Lo Sturm non ha mai giocato contro la Real Sociedad, ma vanta quattro precedenti contro squadre spagnole. Gli austriaci hanno affrontato Real Madrid e Valencia nella fase a gironi di Champions League rispettivamente nel 1998 e nel 2001.

Per la Real Sociedad due pareggi in altrettante giornate di questa fase a gironi: 2-2 in Olanda contro il PSV e 1-1 a San Sebastián contro il Monaco. I baschi partecipano alla competizione per la seconda stagione consecutiva e punta a migliorare il risultato della scorsa edizione, culminata con l’eliminazione ai sedicesimi per mano del Manchester United. In Liga, la squadra allenata da Alguacil è partita benissimo nell’annata 2021/22, e dopo nove giornate di campionato è al primo posto in solitaria, pur con una gara in più rispetto alle dirette inseguitrici. Sono appena due i precedenti della Real Sociedad contro squadre austriache: nella doppia sfida contro il Salisburgo ai sedicesimi dell’Europa League 2017/18, pareggio per 2-2 all’andata in Spagna e vittoria degli austriaci al ritorno per 2-1.

Squadra arbitrale tutta tedesca: dirige Tobias Stieler, assistenti Christian Gittelmann ed Eduard Beitinger; quarto uomo Florian Badstübner, al VAR c’è Sascha Stegemann mentre l’assistente VAR è Günter Perl. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Graz-Liebenau” di Graz.

Sturm Graz-Real Sociedad, le formazioni ufficiali

STURM GRAZ (4-3-1-2): 27 Siebenhandl; 22 Gazibegovic, 42 Affengruber, 5 Wuthrich, 44 Dante; 19 Kuen, 4 Stankovic, 8 Prass; 15 Niangbo; 9 Yeboah, 13 Jantscher.

PANCHINA: 31 Marić, 32 Schützenauer, 6 Borkovic, 11 Sarkaria, 16 Schendl, 17 Jäger, 21 Stückler, 25 Hierländer, 26 Lang, 30 Ljubic, 35 Geyrhofer, 36 Trummer.

ALLENATORE: Christian Ilzer.

REAL SOCIEDAD (4-4-2): 1 Remiro; 18 Gorosabel, 5 Zubeldia, 24 Le Normand, 12 Munoz; 11 Januzaj, 3 Zubimendi, 8 Merino, 21 David Silva; 19 Isak, 7 Portu.

PANCHINA: 13 Ryan, 32 Unai Marrero, 2 Zaldúa, 6 Elustondo, 16 Guevara, 23 Sørloth, 26 Pacheco, 27 Turrientes, 29 Navarro, 35 Lobete, 41 Valera.

ALLENATORE: Imanol Alguacil.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui